Consiglio comunale, le delibere approvate

16

BOLOGNA – Nel corso della seduta odierna, che si è tenuta in videoconferenza nel rispetto delle disposizioni del Dpcm del 18 ottobre 2020, il Consiglio comunale ha approvato cinque delibere.

La prima riguarda la chiusura dell’Istituzione Biblioteche e la costituzione del nuovo settore “Biblioteche comunali”, all’interno del dipartimento “Cultura e promozione della città”.

La delibera è stata approvata con 27 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro) e 7 non votanti (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna, gruppo misto-Al centro Bologna), mentre la sua immediata esecutività è stata approvata con 25 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro) e 7 non votanti (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna, gruppo misto-Al centro Bologna).

Il Consiglio ha poi approvato, con 22 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna, gruppo misto-Al centro Bologna) e 5 non votanti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro), una variazione al Bilancio 2020 del Comune in applicazione dell’avanzo di esercizio 2019.

Approvata anche, con 22 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune), 6 astenuti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro) e 7 non votanti (Fratelli d’Italia, Insieme Bologna, gruppo misto-Al centro Bologna), una variazione al Bilancio 2020 e 2021 dell’Istituzione Bologna Musei per maggiori entrate e uscite. L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 20 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune), 6 astenuti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro) e 7 non votanti (Fratelli d’Italia, Insieme Bologna, gruppo misto-Al centro Bologna).

Successivamente il Consiglio ha approvato, con 21 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna, gruppo misto-Al centro Bologna) e 6 non votanti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro), l’adeguamento del programma triennale dei lavori pubblici e dell’elenco annuale dei lavori per il 2020. L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 21 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna, gruppo misto-Al centro Bologna) e 6 non votanti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro).

Approvata, infine, con 21 voti favorevoli (Partito Democratico), 9 astenuti (Lega nord, Movimento 5 stelle, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna, gruppo misto-Al centro Bologna) e 3 non votanti (Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro), l’autorizzazione alla spesa di 146.500 euro per l’affidamento in gestione dei centri polivalenti sportivi del quartiere Savena. Stesso esito per l’immediata esecutività della delibera.