Consiglio comunale, le delibere approvate

1

BOLOGNA – Nel corso della seduta odierna, il Consiglio comunale ha approvato quattro delibere.

La prima riguarda l’aggiornamento e sostituzione dell’accordo di programma relativo al Progetto Integrato della Mobilità Bolognese (PIMBO) ed è stata approvata con 21 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune), 7 contrari (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 5 astenuti (Movimento 5 stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro).

La seconda riguarda l’approvazione del primo adeguamento al piano delle alienazioni e valorizzazioni del patrimonio immobiliare del Comune di Bologna per l’anno 2021. La delibera è stata approvata con 19 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune), 7 contrari (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 5 astenuti (Movimento 5 stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro). L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 21 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune), 7 contrari (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 4 astenuti (Movimento 5 stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro).

Il consiglio ha poi approvato una delibera che riguarda la promozione di interventi di edilizia residenziale per l’abitare condiviso su un immobile situato in viale Lenin e lo schema di avviso pubblico per cessione del diritto di superficie. I voti favorevoli sono stati 23 (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle), 3 gli astenuti (Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro), 6 i non votanti (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna). L’immediata esecutività è stata approvata con 26 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Al centro Bologna, gruppo misto-Nessuno resti indietro), 1 astenuto (Martelloni-Coalizione Civica) e 6 non votanti (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia).

L’ultima delibera riguarda l’approvazione del Piano comunale delle Attività Estrattive (PAE) ed è stata approvata con 18 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 contrari (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 5 non votanti (Movimento 5 stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro). L’immediata esecutività è stata approvata con con 17 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 contrari (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 5 non votanti (Movimento 5 stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro).