Consiglio comunale, gli ordini del giorno approvati

14

BOLOGNA – Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale ha approvato due ordini del giorno.

Il primo, presentato a inizio seduta dal consigliere Roberto Fattori (Partito Democratico), esprime solidarietà al cronista Valerio Lo Muzio e condanna l’aggressione da lui subita in un pub di Bologna. Firmato dai consiglieri e dalle consigliere Montera, Angiuli, Bittini, Campaniello, Colombo, De Filippo, Di Girolamo, Errani, Ferri, Guidone, Lembi, Leti, Li Calzi, Licciardello, Lama, Mazzoni, Manca, Persiano, Santi, Zanetti (Partito Democratico), l’ordine del giorno è stato approvato con 24 voti favorevoli (Partito Democratico, Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Al centro Bologna) e 6 astenuti (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna).

Di seguito, il Consiglio ha approvato un ordine del giorno presentato dal gruppo consiliare Coalizione civica che chiede l’apertura di un corridoio umanitario che consenta ai profughi oggi in Bosnia di raggiungere, in sicurezza anche sanitaria, l’Europa. L’ordine del giorno, emendato in aula e firmato dai consiglieri e dalle consigliere Fattori, Errani, Mazzoni, Montera, Lembi, Lama, Ferri, Licciardello, Campaniello, Angiuli (Partito Democratico) e dai gruppi consiliari Città comune, Movimento 5 stelle e gruppo misto-Al centro Bologna è stato approvato con 24 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Al centro Bologna) e 6 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna).