Consiglio comunale di Bologna, le delibere approvate

23

BOLOGNA – Nel corso della seduta odierna, il Consiglio comunale ha approvato sei delibere:

la prima riguarda l’approvazione del Piano di rischio aeroportuale ed è stata approvata con 19 voti favorevoli (Partito Democratico) e 11 non votanti (Lega nord, Movimento 5 stelle, Fratelli d’Italia, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro, gruppo misto-Al centro Bologna), stessa votazione per l’immediata esecutività.

La seconda delibera, una variante al Poc, al Pua e al Piano particolareggiato sulla zona Bertalia-Lazzaretto, è stata approvata con 18 voti favorevoli (Partito Democratico) e 11 non votanti (Lega nord, Movimento 5 stelle, Fratelli d’Italia, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro, gruppo misto-Al centro Bologna), l’immediata esecutività è stata approvata con 19 voti favorevoli (Partito Democratico) e 11 non votanti (Lega nord, Movimento 5 stelle, Fratelli d’Italia, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro, gruppo misto-Al centro Bologna).

La terza delibera riguarda alcune modifiche al Dup 2020-2022 ed è stata approvata, così come la sua immediata esecutività, con 19 voti favorevoli (Partito Democratico), 6 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 5 astenuti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro).

La quarta delibera, sulla salvaguardia degli equilibri del bilancio dell’Istituzione Bologna Musei è stata approvata con 19 voti favorevoli (Partito Democratico), 6 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna), 4 astenuti (Movimento 5 stelle, gruppo misto-Nessuno resti indietro) e un non votante (Coalizione civica) . Stessa votazione per l’immediata esecutività.

La quinta delibera, che riguarda l’approvazione del terzo adeguamento del programma triennale dei lavori pubblici 2020-2022 e dell’elenco annuale dei lavori per il 2020, è stata approvata con 19 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 astenuti (Lega nord, Movimento 5 stelle, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 2 non votanti (Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro). Stessa votazione per l’immediata esecutività.

L’ultima delibera riguarda il nullaosta a costruire il nuovo campus della Bologna Business School ed è stata approvata con 19 voti favorevoli (Partito Democratico), un astenuto (gruppo misto-Al centro Bologna) e 10 non votanti (Lega nord, Movimento 5 stelle, Fratelli d’Italia, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro), l’immediata esecutività è stata approvata con 20 voti favorevoli (Partito Democratico, gruppo misto-Al centro Bologna) e 10 non votanti (Lega nord, Movimento 5 stelle, Fratelli d’Italia, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro).