Consiglio comunale di Bologna, le delibere approvate

88

BOLOGNA – Nel corso della seduta odierna, il Consiglio comunale ha approvato tre delibere.

La prima riguarda l’elezione del consigliere Michele Campaniello (Partito Democratico) a presidente della commissione “Attività produttive, commerciali e turismo”, a seguito delle dimissioni dalla presidenza della commissione del consigliere Roberto Fattori (eletto capogruppo del Partito Democratico) ed è stata approvata con 32 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Lega nord, Coalizione civica, gruppo misto-Al centro Bologna, gruppo misto-Nessuno resti indietro, Fratelli d’Italia) e un astenuto (Campaniello-Partito Democratico), mentre la sua immediata esecutività è stata approvata all’unanimità.

La seconda delibera è una variazione al bilancio di previsione 2020-2022 dell’Istituzione Bologna Musei per maggiori entrate ed è stata approvata con 32 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Lega nord, Coalizione civica, gruppo misto-Al centro Bologna, gruppo misto-Nessuno resti indietro, Fratelli d’Italia) e 5 astenuti (Lega nord, Fratelli d’Italia).

Stesso esito per l’immediata esecutività della delibera.

L’ultima delibera, con l’adeguamento del Programma triennale dei lavori pubblici 2020-2022 e dell’elenco annuale dei lavori per il 2020, è stata approvata con 20 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune), 5 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia) e 7 astenuti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Al centro Bologna, gruppo misto-Nessuno resti indietro).

L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 27 voti favoreli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Al centro Bologna, gruppo misto-Nessuno resti indietro) e 5 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia).

Il Consiglio ha poi approvato all’unanimità un ordine del giorno collegato a questa delibera, presentato dal gruppo consiliare Movimento 5 stelle, che chiede particolare attenzione agli interventi di lavori pubblici per rilanciare l’economia, collaborazione con altri enti per attrarre investimenti e a verificare la possibilità di avvalersi di figure professionali tra il personale della Difesa in ausiliaria.

Elezione del presidente della terza commissione
Delibera variazione Bilancio Istituzione Bologna Musei
Delibera vaiazione Piano triennale e elenco annuale Lavori pubblici