Consiglio comunale di Bologna, approvate due delibere e un ordine del giorno collegato

69

Bologna centroBOLOGNA – Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale di Bologna ha approvato due delibere.

La prima, una variante al Piano operativo comunale (Poc) per il Parco agroalimentare di Bologna che prevede la realizzazione di una struttura ricettiva turistica, è stata approvata con 19 voti favorevoli (Partito Democratico), 10 voti contrari (Movimento 5 Stelle, Lega nord, Venturi – Insieme Bologna, Coalizione civica), 1 non votante (De Biase – Insieme Bologna).

Con la medesima votazione è stata approvata anche l’immediata esecutività della delibera.

Con la seconda delibera è stato approvato il Bilancio ambientale preventivo 2017 con 18 voti favorevoli (Partito Democratico), 10 voti contrari (Movimento 5 Stelle, Lega nord, Forza Italia, Insieme Bologna, Coalizione civica).

Il Consiglio ha votato anche un ordine del giorno collegato alla delibera, presentato dal consigliere Andrea Colombo (Partito Democratico) e firmato in aula dai consiglieri Mazzanti, Mazzoni, Errani, Li Calzi, Lembi, Lombardo, De Filippo, Fattori, Leti, Angiuli, Zanetti (Partito Democratico).

L’ordine del giorno, sul tema del coordinamento dei processi del Bilancio ambientale e del Bilancio di previsione, è stato approvato con con 18 voti favorevoli (Partito Democratico), 9 voti contrari (Movimento 5 Stelle, Lega nord, Forza Italia, Insieme Bologna) e un astenuto (Coalizione civica).