Chiara They dona. E tu?

27

Presentata ieri mattina in Provincia la nuova campagna Fidas – Intercral Parma Odv per promuovere la donazione di sangue. Testimonial la nota campionessa di beach volley. Con Massari, Paci, Pinardi, Seletti, Prada, They

PARMA – Chiara They, la nota campionessa di beach volley, è la testimonial della nuova campagna promozionale di Fidas Intercral Parma Odv a favore della donazione di sangue, che è stata presentata stamattina a Palazzo Giordani.

Erano presenti il Presidente della Provincia Andrea Massari, l’Assessora ad Associazionismo e Volontariato del Comune di Parma Nicoletta Paci, il Presidente Tep Roberto Prada (enti patrocinatori), oltre al Presidente Fidas Intercral Parma Mauro Pinardi e alla Presidente Fidas Provinciale Ines Seletti, oltre a Chiara Tey, collegata in videoconferenza.

“Due anni di emergenze dai quali non siamo ancora usciti ci hanno insegnato che nessuno si basta da solo – ha commentato il Presidente della Provincia Andrea Massari – La donazione, come il volontariato, sono una delle forme più alte di essere cittadini.”

Il Presidente Fidas Intercral Parma Mauro Pinardi ha sottolineato la volontà di coinvolgere tutti, ma in particolare i giovani, per diffondere la cultura del dono e le donazioni di sangue. ”Un corretto stile di vita è determinante per poter donare, oltre ad essere un valido strumento di prevenzione, attraverso gli esami periodici per i donatori” ha spiegato.

“È importante ricordare a tutti i donatori come lo sport possa aiutare a mantenersi in salute – ha dichiarato la Presidente di Fidas Provinciale Ines Seletti – Abbiamo scelta come testimonial una ragazza che è una campionessa, un esempio al femminile dei valori dello sport e della donazione, per promuovere la donazione del sangue nelle giovani generazioni.”

“Mi ha fatto molto piacere essere chiamata come testimonial di questa campagna così importante – ha dichiarato Chiara They – Essendo un’atleta posso trasmettere i valori della donazione del sangue, della cultura del dono e della solidarietà, soprattutto verso i giovani, e anche l’importanza di una vita sana.”

“Ritengo che Chiara They possa essere una testimonial perfetta per rivolgersi alle giovani generazioni che vedranno in lei un esempio da seguire e aumentare così le donazioni di sangue tanto necessarie soprattutto in questo periodo” ha affermato l’Assessora alle Politiche della Sanità del Comune di Parma Nicoletta Paci.

“Viaggiare in bus è un comportamento a favore dell’ambiente e del benessere collettivo, pertanto credo che i nostri passeggeri saranno sensibili al tema della donazione, che è un gesto di civiltà e di generosità – ha dichiarato il Presidente di Tep Roberto Prada – Ci fa piacere, quindi, che il bus possa essere un veicolo per questa campagna.”

LA TESTIMONIAL
Chiara They, campionessa di beach volley che presta il suo volto alla campagna, è nata a Parma e ha iniziato a giocare a pallavolo a 12 anni tra le fila dell’Energy Volley, con cui ha gareggiato in tutte le “giovanili”, arrivando a competere in serie C, nel ruolo di palleggiatrice.

Durante l’estate praticava beach volley e nel 2015 è stata chiamata al primo europeo di beach volley u18 con la Nazionale.

Nel 2016 è stata chiamata a far parte del Club Italia di beach volley a Formia dove ha vissuto per 3 anni, per poi trasferirsi con la Nazionale seniores a Vigna di Valle, dove ha vissuto altri 2 anni. Ha partecipato a competizioni nazionali e internazionali, vincendo 5 scudetti giovanili 2 tappe del campionato italiano, un argento all’europeo giovanile u20 e 2 ori e 1 argento alle tappe del world tour.

Adesso è tornata a Parma, continua ad allenarsi a beach volley, alla Playa Bonita, con la BBT per i prossimi eventi nazionali e ha ricominciato a giocare a pallavolo in B2 con il Galaxy Inzany Volley, nel ruolo di banda.

LA CAMPAGNA
La campagna vuole ricordare che la donazione è davvero importante dal momento che attualmente non esiste una alternativa alle trasfusioni: il sangue resta unico ed insostituibile.

L’iniziativa inoltre intende sensibilizzare tutti, ma soprattutto i giovani sull’importanza di un corretto stile di vita, quello che devono seguire i campioni dello sport per raggiungere i loro risultati.

La campagna verrà promossa nelle scuole, nelle manifestazioni pubbliche e nei centri sportivi con dépliant informativi e manifesti in città e nelle vicinanze dei centri commerciali, e anche con locandine affisse sui bus delle linee urbane della Tep.