A Cesena “Dalla natura al paesaggio”: per la prima volta in mostra le vedute di Ugo Pasini

248

Inaugurazione sabato 11 marzo, ore 17 – Galleria comunale d’arte di Palazzo del Ridotto

1 Fiori nel paesaggioCESENA – Oggi, sabato 11 marzo, apre i battenti alla Galleria comunale d’arte di Palazzo del Ridotto la mostra “Dalla natura al paesaggio” di Ugo Pasini.

L’inaugurazione è fissata per le ore 17, e nell’occasione sarà presentato il volume illustrato “Ugo Pasini. Dalla natura al paesaggio”, con prefazione di Giordano Conti.

Artista noto per la sua vasta produzione di nature morte, Ugo Pasini si presenta per la prima volta al pubblico con una serie pittorica interamente dedicata al paesaggio.

In mostra figurano scorci agresti e collinari, ma anche spiagge marine con barche in secca, come pure vedute dedicate alle città più amate dal pittore, in primo luogo Cesena, ma anche Roma e Venezia.

2 Abbazia MonteSecondo Orlando Piraccini, ideatore della mostra, “l’inconfondibile stile di Ugo Pasini, esibito nelle ben note composizioni d’inverno, si ritrova e si riconosce in questa serie vedutistica nella quale ogni singolo elemento risulta nitidamente sottratto dal proprio stadio di verità e dal pittore destinato a ricomporre luoghi naturali e urbani che qui ci appaiono, in fondo, come veri e propri “paesaggi dell’anima”.

Nato a San Mauro in Valle nel 1942, Pasini ha iniziato a dipingere sotto la guida di Alberto Sughi e poi frequentando lo studio cesenate di Osvaldo Piraccini.

Artista di lungo corso, ha all’attivo importanti riconoscimenti in concorsi e rassegne d’arte oltre a numerose mostre personali in diverse città italiane. A Forlì e Rimini le sue più recenti “monografiche” con presentazioni di Marilena Pasquali e Massimo Pulini.

La mostra rimarrà allestita fino al 2 aprile e si potrà visitare nei seguenti giorni: martedì, 4 Spiaggia con barcagiovedì e venerdì dalle ore 16 fino alle 19; mercoledì, sabato e domenica dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Cesena, e coordinata dall’Assessorato alla Cultura, si inserisce nella programmazione delle mostre d’arte selezionate per la stagione espositiva 2017 della Galleria del Ridotto con la nuova modalità del bando pubblico, che ha visto una commissione tecnica di esperti selezionare le molte domande pervenute.