Centro Natura festeggiamenti per il ventennale

BOLOGNA – Venerdì 13 settembre 2019 (ore 18.30) Centro Natura di Bologna (via degli Albari, 4/a) festeggia i vent’anni di attività inaugurando la sede rinnovata per l’avvenimento.

L’anniversario è l’occasione per il Centro di riguardare alle sue origini e alla sua storia e di riflettere sulla grande attualità dei principi su cui si è fondato. Principi che, racchiusi già nel nome, sono quelli di riportare al centro della propria attività e di qualsiasi processo la persona e la salvaguardia dell’ambiente e l’incontro con altre culture e stili di vita sostenibili: tematiche oggi urgentemente all’ordine del giorno. Nel suo DNA, infatti, la promozione di stili di vita in armonia e a contatto con la natura nel rispetto di sé stessi e degli altri; la tutela dell’ambiente e l’adozione di stili di vita sostenibili, l’attenzione e la promozione dell’agricoltura biologica, nonché di forme di collaborazione tra i soggetti impegnati nella difesa dell’ambiente e nel contrastare ogni forma di discriminazione, emarginazione e violenza. La storia del movimento naturista bolognese, che ha origine nel 1969, trova la sua sintesi naturale nel progetto di Centro Natura, dove da vent’anni vengono sviluppati progetti di formazione, diffusione e condivisione dei valori naturisti. Centro Natura rende omaggio alla storia di questo movimento, ed in particolare al lavoro di tutti coloro che hanno creduto nel progetto, avviando una seria di iniziative che rinforzeranno il ruolo di Centro Natura nel tessuto sociale della città di Bologna.

Una esposizione di pannelli informativi, visibile fino alla fine dell’anno nelle sale del ristorante, e il libro “Olisticamente naturisti – storia della via bolognese al naturismo” a cura di Giorgio Finzi, in vendita presso la Libreria Naturista, ripercorrono le origini e la storia del Centro e di tutto il movimento bolognese.

Sempre nell’ambito dei festeggiamenti del ventennale, Centro Natura ha presentato al Comune di Bologna un progetto per l’attivazione di una casetta dell’acqua presso l’immobile di proprietà della società- in corrispondenza della facciata di via degli Albari 4a- e la riqualificazione dell’area adiacente. La proposta rappresenta la prima azione di un piano plastic less che intende contribuire a ridurre l’uso della plastica favorendo il processo di riduzione della produzione dei rifiuti sotto le due Torri.
Per i frequentatori del Centro, inoltre, è già operativo un distributore di acqua filtrata, che utilizzando la tecnologia della microfiltrazione, va ad abbattere sia l’elevata durezza dell’acqua del nostro territorio sia la concentrazione di cloro e di altre sostanze disciolte.

Situato nel cuore di Bologna, il Centro Natura è un’oasi di relax, uno spazio multifunzionale di 1200 mq. dedicato al benessere naturale. E’ un centro polifunzionale che ospita spazi destinati ad attività di diversa natura: un ristorante biologico vegetariano, palestre nelle quali si alternano corsi e seminari di discipline orientali e occidentali, un centro benessere che offre un’ampia varietà di trattamenti, un’area di formazione per operatori del benessere, tra cui spicca la famosa Scuola di Naturopatia, diretta dalla Dott.ssa Marcella Brizzi e dal Prof. Erus Sangiorgi. Il Centro è anche un luogo orientato a promuovere la conoscenza e l’incontro di culture: numerose, infatti, le conferenze e gli incontri gratuiti e aperti a tutti, ospitati nella splendida Sala del Camino, e le mostre fotografiche e di arte contemporanea, ospitate negli spazi dedicate alla ristorazione.

La ristrutturazione, fortemente voluta dal Centro e curata dall’architetto Carlo Magrì, ha riqualificato lo spazio dandogli unitarietà, omogeneità e identità e introducendo la natura in un modo innovativo. E’ stato quindi creato VITA, un progetto sensoriale dove i profumi di cedro si mescolano al suono dell’acqua e alla vegetazione presente all’interno delle pieghe dei vari elementi. Un modo del tutto originale di concepire la presenza del verde in uno spazio chiuso, non come mera decorazione, ma come presenza viva e attiva, in grado di interagire con chi occupa lo spazio. Da questa originalissima fontana di cedro atlantico, castagno, rame, selenite e ferro sgorga una cascata d’acqua che si ramifica in diversi rivoli a simboleggiare il desiderio dei soci di essere sempre più un organismo in movimento, in evoluzione, che promuove sperimentazioni e contaminazioni, pronto a cogliere le sfide del cambiamento con l’obiettivo di approdare ad un maggior benessere psicofisico, sociale e ambientale. E infatti, l’acqua è il mezzo indispensabile alla rigenerazione, è la matrice che sotto forma di liquido amniotico e delle acque primordiali preserva e dà inizio alla vita. E all’acqua è, infatti, dedicato parte del programma di conferenze- gratuite ed aperte a tutti -che si svolgeranno a partire dal prossimo autunno.
I precedenti arredi sono stati donati alla Casa circondariale Dozza in quanto realtà che, seppur in modo diverso, si prende cura della persona.

Dal 2012 Centro Natura, è riconosciuta Palestra Etica dal progetto promosso della Regione Emilia Romagna, a cui il Centro ha aderito fin dall’inizio, contribuendo alla sua realizzazione. Palestre Etiche e Sicure ammette realtà che si impegnano a svolgere la propria attività in base a principi generali di comportamento orientati alla promozione della salute e attenendosi a principi di equità e non discriminazione degli utenti. In ottemperanza agli obiettivi delle palestre etiche e sicure, dall’anno 2016-17, sono stati attivati corsi di Attività Motoria Adattata (AMA) per persone affette da Parkinson e lombalgia cronica in convenzione con il S.S.N. e camminate a passo veloce gratuite e aperte a tutti.

A coronamento della volontà di rendere sempre più accessibile la sede e le proposte del Centro ai diversamente abili, è stata, inoltre, siglata una convenzione con l’Istituto dei ciechi Francesco Cavazza, che prevede agevolazioni per i loro associati e formazione per il personale del Centro per facilitare l’accoglienza e l’integrazione di ipo e non vedenti. A tal fine, gli arredi dell’ingresso e del ristorante saranno presto integrati da comunicazioni in braille.

Perfettamente in linea con la filosofia del Centro, il ristorante biologico vegetariano è uno spazio, progettato seguendo i criteri dell’architettura ecologica, che promuove un’alimentazione sana – attraverso il consumo di prodotti integri, poco raffinati, freschi e di stagione – che unisce salute e piacere. Mani appassionate, originarie da diverse parti del mondo, quotidianamente preparano le pietanze accompagnando il cliente in un viaggio alla scoperta di gusti sempre nuovi. Nel 2001 la vocazione vegetariana del ristorante si integra a quella biologica: i piatti sono preparati con materie prime certificate biologiche al 100%. Corsi di cucina naturale, integrano e completano l’offerta, favorendo la consapevolezza che l’arte culinaria è alchimia e che un’attenta ed equilibrata combinazione tra i vari alimenti e elementi contribuisce a migliorare il proprio benessere. E’, inoltre, partner di A Scuola di Gusto (scuola di formazione di Iscom) nella realizzazione dell’innovativo corso professionale in Veg Vegetarian Chef, di cui a ottobre inizia la quarta edizione.
Centro Natura, nel 2015, è tra i primi firmatari del disciplinare «BIO GOURMET ®» che garantisce la provenienza degli ingredienti da agricoltura biologica certificata secondo le normative vigenti e secondo procedure che garantiscano l’autenticità della proposta BIO.

Centro Natura
Via degli Albari, 4/a Bologna
1999-2019: I venti anni di CENTRO NATURA
Inaugurazione Venerdì 13 settembre 2019 ore 18.30
Festa del ventennale di Centro Natura, centro storico di Bologna, antesignano del benessere della persona e della cura e della difesa dell’ambiente.