Cento candeline per la cesenate Emiliana Baiardi, gli auguri del sindaco Enzo Lattuca (FOTO)

7
Emiliana Baiardi con il Sindaco Enzo Lattuca

CESENA – Si è sempre battuta per i diritti delle persone schierandosi dalla parte dei più fragili. Cesena ha una nuova neocentenaria: si tratta di Emiliana Baiardi, da tutti conosciuta anche con il nome di Verdiana, che nella giornata di ieri ha celebrato il secolo di vita spegnendo cento candeline. Attorniata da familiari e amici, la cesenate ha raggiunto l’ambizioso traguardo anche alla presenza del Sindaco Enzo Lattuca e dell’Assessora ai Servizi per la Persona e la Famiglia Carmelina Labruzzo.

“Il traguardo dei cento anni – commenta il Sindaco – è la sintesi di una vita vissuta pienamente e tutta dedicata alle persone più care. Quella della signora Baiardi è una storia straordinaria e al contempo comune: una donna energica che si è sempre dedicata al prossimo e che oggi rappresenta un modello da seguire. A lei rivolgiamo i nostri più cari auguri. Festeggiare i nostri concittadini neocentenari – prosegue il Sindaco – è sempre importante e prezioso, con loro recuperiamo ogni volta una pagina in più di storia della nostra città”.

Nata il 20 aprile del 1922 a Case Castagnoli, Emiliana Baiardi è stata la prima di quattro figlie. Cresciuta in una famiglia di contadini, dopo il matrimonio con Pietro si è trasferita alla Fiorita. Dall’unione con il marito sono nati Mariagrazia e Raniero. “La sua vita – commentano i familiari – non è sempre stata facile. Per tutti questi anni si è dedicata alle persone a lei più care e ha dovuto superare brutti ostacoli come la morte prematura della figlia e la disabilità del figlio. Nonostante queste difficoltà non si è mai persa d’animo ed è sempre stata un punto di riferimento per amici e parenti fino a entrare a far parte dell’associazione Anffas contribuendo alla costituzione di progetti promossi a favore delle persone con disabilità”.