Cattolica: questa sera “Sapori vicini, sapori lontani: un viaggio nella cultura medievale”

15

Venerdì 14 maggio alle ore 21.00 secondo appuntamento del ciclo “Verso il Compleanno della città: tre incontri sul Medioevo” con Massimo Montanari

CATTOLICA (RN) – Il secondo appuntamento del ciclo “Verso il Compleanno della città: tre incontri sul Medioevo” si concentrerà sul tema dell’alimentazione e del gusto nella cultura medievale. Che cos’è il gusto e dove nasce? Molti direbbero: in bocca. Ma l’organo del gusto è piuttosto il cervello a cui spetta di interpretare e valutare le sensazioni fisiologiche, grazie a un insieme di fattori che chiamano in causa la cultura più che la fisiologia. Per questo il gusto medievale è così diverso dal nostro: esso era condizionato da riferimenti scientifici, regole dietetiche, obblighi religiosi, consuetudini sociali che non ci appartengono più. Con le abitudini anche l’immaginario è radicalmente cambiato. D’altra parte, è proprio nel Medioevo che prendono forma prodotti, ricette, tradizioni che sono entrate a far parte del nostro patrimonio alimentare. Ma allora il Medioevo è vicino o lontano? In che misura è possibile ricostruire e riprodurre il gusto di quell’epoca?

L’evento si svolgerà online, trasmesso in streaming

sui canali social del Comune di Cattolica

e sulle pagine Facebook di Museo, Biblioteca e Teatro.

youtube.com/comunedicattolica

facebook.com/comunedicattolica

Info: Museo della Regina – Tel. 0541 966577-775 – e-mail: museo@cattolica.net

Massimo Montanari, Professore ordinario di Storia medievale presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna. Ha tenuto seminari e conferenze in molti paesi europei, in Giappone, Stati Uniti, Canada, America latina. È stato tra i fondatori della rivista “Food & History”, pubblicata dall’Institut Européen d’Histoire et des Cultures de l’Alimentation (Tours), di cui è stato il direttore fino al 2008. Nel 2002 è stato insignito dal presidente Azeglio Ciampi del titolo di Ufficiale all’onore della Repubblica per meriti scientifici. Nel 2012 gli è stato conferito dall’Istituto di Francia il Premio Rabelais, un nuovo premio destinato a personaggi che si sono segnalati internazionalmente nello studio, nella diffusione e nella promozione della cultura del cibo. Autore di numerose pubblicazioni su riviste, di curatele e monografie, fra le quali Il sugo della storia (2016), I racconti della Tavola (2014), Gusti del Medioevo. I prodotti, la cucina, la tavola ( 2012), Cheese, pears, and history in a proverb (2010).

prossimo appuntamento

21 maggio 2021, ore 21.00
Antonio Musarra (Università Sapienza di Roma)
“Medioevo marinaro”