Cattolica: MystFest dal 31 luglio al 2 agosto

33

Morgan, Pupi Avati e un omaggio a Raffaello Sanzio con Valerio Massimo Manfredi

CATTOLICA (RN) – Il Mistero non si ferma, torna a Cattolica dal 31 luglio al 2 agosto il MystFest 202047° Premio Gran Giallo città di Cattolica. Tra gli ospiti il regista Pupi Avati e il cantautore Morgan. Nell’anno delle celebrazioni per Raffaello Sanzio una serata evento con Valerio Massimo Manfredi e la mostra Raffaello in particolare. Indizi tracce ed enigmi.

L’Amministrazione Comunale di Cattolica ha voluto fortemente confermare, nonostante le difficoltà del momento, il più importante e longevo concorso dedicato al giallo e al mistero, che nei suoi 47 anni di storia è stato trampolino di lancio dei più importanti giallisti italiani. Una decisione non scontata, presa anche per non tradire la fiducia dei concorrenti, che hanno partecipato numerosi superando i numeri delle edizioni precedenti. Tre grandi eventi per un’edizione rimodulata che declina il giallo nella letteratura, l’arte, la musica e il cinema.

L’artwork del manifesto è curato anche per questa edizione dall’illustratore Alessandro Baronciani, una citazione d’autore della nascita del festival rivelatasi di grande attualità.

Venerdì 31 luglio – Piazza 1° Maggio, ore 21.00
Si svelano i misteri di Raffaello Sanzio e i vincitori dei Premi

I riflettori si accendono sul Festival per la cerimonia di Premiazione del 47° Premio Gran Giallo città di Cattolica, il primo premio dedicato al giallo e al mistero che vede una giuria composta da grandi nomi della letteratura contemporanea: Barbara Baraldi, Giancarlo De Cataldo, Maurizio de Giovanni, Carlo Lucarelli, Valerio Massimo Manfredi, Ilaria Tuti. Con loro il direttore de Il Giallo Mondadori Franco Forte e la direttrice del MystFest Simonetta Salvetti. Nella stessa serata verranno assegnati altri due importanti riconoscimenti: il Premio Alberto Tedeschi e il Premio Alan D. Altieri.

Per celebrare Raffaello Sanzio a 500 anni dalla scomparsa, un’inchiesta sui misteri legati alla sua vita e alle sue opere con due grandi conoscitori dell’artista: lo scrittore Valerio Massimo Manfredi e il Presidente dell’Accademia Raffaello di Urbino, prof. Luigi Bravi, che accompagneranno il pubblico in un viaggio nel Rinascimento segreto.

La Regina omaggia inoltre il genio urbinate con un’esposizione nata in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e all’Unesco del Comune di Urbino e curata da Mjras Studio di Urbino, dal titolo Raffaello in particolare. Indizi tracce ed enigmi.

La mostra, allestita alla Galleria Santa Croce (via Pascoli, 21) e realizzata con il contributo di Riviera Banca e il sostegno di Sgr per la Cultura, è ad ingresso gratuito e si potrà visitare fino a dicembre 2020, dal giovedì alla domenica dalle 20.30 alle 23.30.

SABATO 1 AGOSTO – Piazza 1° Maggio, ore 21.00
Marco Castoldi, in arte MORGAN, ritira il II Premio Andrea G. Pinketts

Sarà Morgan a ritirare quest’anno il Premio Andrea G. Pinketts, giunto alla sua seconda edizione. Il riconoscimento dedicato alla memoria dello Sceriffo di Cattolica, viene conferito ad un personaggio della cultura eclettico e pinkettsiano. Attribuito nel 2019 allo scrittore texano Joe R. Lansdale, il premio quest’anno viene assegnato al cantautore e polistrumentista fondatore dei Bluvertigo, che si esibirà in un concerto per pianoforte solo.
L’artista è stato selezionato per l’estro, la competenza e il temperamento irriverente e ironico, caratteristiche che hanno contraddistinto anche la produzione di Andrea G – di Genio – Pinketts, funambolo della parola e re della Milano noir.

La serata è realizzata in collaborazione con l’Associazione culturale Andrea G. Pinketts, che presenta la riedizione di Lazzaro, vieni fuori il romanzo che ha dato il via alla fortunata carriera dell’autore. Madrina della serata Barbara Baraldi che presenta il suo ultimo thriller Sentenza Artificiale.

DOMENICA 2 AGOSTO – Arena della Regina, Piazza della Repubblica, ore 21.00
Pupi Avati. Arcano incantatore

La serata di chiusura del Festival segna un ritorno alle origini del MystFest con il grande cinema e uno dei suoi principali protagonisti: Pupi Avati. Ospite della kermesse che lo ha visto protagonista già dagli anni ’80, il regista bolognese racconterà il suo percorso nel cinema giallo e il suo inconfondibile stile horror gotico-padano. Nella serata verrà proiettato il film l’Arcano Incantatore, pellicola del 1996 con Stefano Dionisi e Carlo Cecchi. La rassegna proseguirà nei giovedi di agosto con la proiezioni di: Zeder, Il Nascondiglio e Il Signor Diavolo.

RETROSPETTIVA – PUPI AVATI. ARCANO INCANTATORE
Tutti i giovedì dal 6 al 20 agosto, ore 21.30
Arena della Regina, P.zza della Repubblica

Giovedì 6 agosto, ore 21.30
Zeder [Italia 1983, 100 min]
con Cesare Barbetti, Gabriele Lavia, Anne Canovas, Marcello Tusco, Bob Tonelli

Giovedì 13 agosto, ore 21.30
Il Nascondiglio [Italia 2007, 100 min]
con Laura Morante, Rita Tushingham, Burt Young, Treat Williams, Yvonne Sciò.

Giovedì 20 agosto, ore 21.30
Il Signor Diavolo [Italia 2019, 86 min]
con Filippo Franchini, Lino Capolicchio, Cesare Cremonini, Gabriel Lo Giudice.

10 PICCOLE INDAGINI. Un’antologia a sostegno della Caritas di Cattolica
10 Piccole Indagini è l’antologia che raccoglie i racconti vincitori delle ultime 10 edizioni del Premio Gran Giallo città di Cattolica. Il progetto è nato nel pieno dell’emergenza Covid-19, quando la direzione del Festival, con il contributo del direttore de Il Giallo Mondadori Franco Forte, ha deciso di scendere in campo a sostegno della Caritas San Pio V di Cattolica, alla quale va il ricavato della vendita.

In vendita dal 7 aprile in formato ebook e cartaceo, il volume raccoglie in 192 pagine i 10 racconti di: Monica Bartolini, Alberto Rudellat, Maurizio Maggi, Mauro Falcioni, Ilaria Tuti, Diego Lama, Fabrizio Fondi, Lidia Del Gaudio, Scilla Bonfiglioli, Andrea Raggi.
Prefazione di Carlo Lucarelli, introduzione di Simonetta Salvetti, edizioni Delos Digital.

MystFest 2020
XLVII PREMIO GRANGIALLO CITTÀ DI CATTOLICA
II PREMIO ANDREA G.PINKETTS

IL MISTERO NON SI FERMA
31 luglio – 2 agosto 2020

L’ingresso a tutti gli eventi è libero e gratuito fino ad esaurimento posti con le modalità previste dalle normative vigenti.

INFORMAZIONI: www.mystfest.com
@MystFest è anche su Facebook ed Instagram
MystFest è organizzato da Comune di Cattolica, Assessorato alla Cultura Servizio Cinema-Teatro, con il Patrocinio di Regione Emilia Romagna e Destinazione Romagna, il contributo di Riviera Banca e il sostegno di Sgr per la Cultura. In collaborazione con Il Giallo Mondadori, Toby Dammit, Giometti Cinema, Caritas Cattolica, Aeffe Group, Ristorante Gente di Mare, Hotel Carducci 76, Hotel Kursaal, Reggini Auto. Media Partner Gruppo Icaro