Cattolica: Catolgreen Festival, arrivederci al prossimo anno

23

La tre giorni di appuntamenti a tema ecologista è andata in archivio con un buon riscontro

CATTOLICA (RN) – Si è chiusa nei giorni scorsi la prima edizione di Catolgreen Festival, il weekend di appuntamenti formativi organizzati dal Comune di Cattolica dedicati alle tematiche ambientali e svoltosi completamente online. Tema conduttore è stato “l’abitare”, un abitare ecologico e sostenibile incentrato sulla bioedilizia, sulle nuove tecnologie. Ma il festival ha l’ambizione di diventare un appuntamento annuale e così il suo “ideatore”, l’Assessore all’Ambiente Lucio Filippini, mentre traccia un bilancio di quanto fatto è già al lavoro per la sua riproposizione.

“Posso considerarmi estremamente entusiasta – spiega Filippini – di questa prima edizione del Catolgreen Festival. Sono particolarmente soddisfatto per la qualità dei relatori e per gli argomenti portati all’attenzione di un ampio ventaglio di pubblico che va dal cittadino privato, alle imprese, ai tecnici ed al settore pubblico fatto di politici e funzionari. Sono stati tre giorni molto intensi e, nonostante non sia facile seguire un evento di questo tipo online, la partecipazione è stata buona. Abbiamo avuto ottimi riscontri dagli spettatori e dai relatori stessi che si sono complimentati vicendevolmente. Ovviamente dal vivo le giornate si sarebbero impostate diversamente, soprattutto per i laboratori che avevamo pensato ed una città in festa con musica serale e spettacoli. Sarà per il prossimo anno sperando che la nuova Amministrazione, qualunque essa sia, voglia continuare questo progetto che deve rappresentare per Cattolica un vanto e non avere colore politico. Ringrazio il Sindaco, tutta la Giunta, i funzionari comunali, relatori e spettatori per aver creduto e contribuito alla riuscita di questa prima esperienza”.

“Il tema dell’habitat – continua l’Assessore – ha suscitato molto interesse per comprendere la storia che lega la nostra umanità agli antichi metodi di costruzione che oggi vengono riproposti coniugando ambiente, ecologia e comfort. I materiali che sono stati presentati, come esempi di bio-edilizia moderna, sono esempi di una società che sta cambiando, che sta recuperando vecchie tecniche ammodernandole con le nuove tecnologie. Credo che questa sia la strada giusta per venir fuori da questa crisi ambientale, ma anche economica e sociale. Anche in ambito di ristrutturazione, con gli incentivi dell’ecobonus e sulle comunità energetiche, si può fare tanto e sono segnali positivi di una buona politica lungimirante. Certo vi sono tante difficoltà applicative e la semplificazione della burocrazia è un aspetto che l’Italia dovrà affrontare in tutti i settori. La conclusione del Presidente dell’associazione Comuni Virtuosi, Marco Boschini, riassume perfettamente questi tre giorni di Catolgreen festival”.

Ed infine, l’Assessore Filippini “svela” che per l’argomento chiave scelto per la seconda edizione del Festival incontri potrebbe essere “l’acqua”. Intanto, per chi non avesse potuto seguirli dal vivo, gli incontri svoltisi nel fine settimana tra il 19 ed 21 marzo sono visibili attraverso il canale YouTube del Comune di Cattolica (www.youtube.com/comunedicattolica).

Gennari – Filippini (Foto Archivio)