Beni confiscati tra passato e futuro, il campo estivo di Libera si chiude a Villa Celestina

Sabato 14 luglio, alle 20, l’ncontro organizzato dal coordinamento di Bologna dell’associazione Libera 

Comune di BolognaBOLOGNA – Oggi, 14 luglio alle 20, gli assessori Susanna Zaccaria e Matteo Lepore parteciperanno a “Beni confiscati tra passato e futuro”, incontro organizzato dal coordinamento di Bologna dell’associazione Libera a chiusura del campo di E!State Liberi.

L’incontro si svolgerà nel piazzale antistante Villa Celestina in via Boccaccio. L’immobile è stato assegnato al Comune di Bologna che il 22 giugno l’ha acquisito definitivamente dall’Agenzia Nazionale dei Beni Confiscati.

Alla serata parteciperanno anche Fiore Zaniboni, referente di Libera Bologna e Stefania Pellegrini, direttrice del Master universitario in gestione e riutilizzo di beni e aziende confiscati alle mafie.