Bandiere a mezz’asta per le vittime dell’attentato

27

Il Comune di Modena partecipa al lutto per l’uccisione in Congo dell’ambasciatore Attanasio e del carabiniere Iacovacci

MODENA – Bandiere a mezz’asta in segno di lutto sul Municipio di Modena. Come disposto dalla presidenza del Consiglio dei Ministri, infatti, il Comune partecipa alle giornate di lutto per “la tragica scomparsa dell’Ambasciatore d’Italia nella Repubblica Democratica del Congo, Luca Attanasio, e del carabiniere Vittorio Iacovacci, a seguito del vile attacco avvenuto a Goma”.

Sono così esposte a mezz’asta nelle sedi comunali, a cominciare dal balcone del Municipio in piazza Grande, la bandiera italiana, quella europea e quella della città.

Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli, chiedendo di fare luce sull’attentato e di assicurare alla giustizia gli assassini, ha espresso cordoglio per le vittime, tra le quali anche l’autista, Mustapha Milambo, e vicinanza alle loro famiglie, a tutti i diplomatici italiani e ai tanti carabinieri impegnati nel mondo per la pace e la sicurezza.