Assegno ai nuclei familiari con tre figli minori, domande on line entro il 31 gennaio 2023

17

Per il 2022 sarà possibile fare richiesta solo per i mesi di gennaio e febbraio, da marzo il contributo rientrerà nell’Assegno unico e universale per figli a carico

BOLOGNA – È aperto il bando 2022 per l’assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori. Per fare domanda è necessario essere residenti nel Comune di Bologna e avere nel proprio nucleo familiare almeno tre figli di età inferiore ai 18 anni. Il contributo si rivolge ai nuclei con un valore Isee inferiore a 8.955,98 euro. La platea di beneficiari è di oltre 1300 nuclei familiari.

Novità per il 2022 e importo dell’assegno
A partire dall’1 marzo l’assegno per i nuclei familiari con almeno tre figli minori è stato assorbito dall’Assegno unico e universale per i figli a carico, da richiedere a Inps. Pertanto, per il 2022, è possibile richiedere l’assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori solo per i mesi di gennaio e febbraio.

L’importo complessivo dell’assegno è di 320,45 euro (147,90 mensili, per due mensilità, gennaio e febbraio 2022, più 24,65 euro di maggiorazione).
Se il terzo figlio nasce tra il 1° gennaio e il 28 febbraio 2022 sarà possibile percepire l’assegno con importo ridotto (parametrato in base al numero di giorni in cui nel nucleo ci sono stati tre minori).

Presentazione della domanda e supporto alla compilazione
Le domande dovranno essere presentate esclusivamente online entro il 31 gennaio 2023 attraverso il portale del Comune di Bologna alla pagina:
https://www.comune.bologna.it/servizi-informazioni/assegno-nucleo-familiare
È necessario essere in possesso di credenziali SPID. Al momento della domanda dovrà inoltre essere indicato un codice IBAN di cui si è intestatari o co-intestatari.

Le persone che hanno bisogno di aiuto per la compilazione del modulo online possono rivolgersi alle Postazioni Iter dello Sportello sociale del quartiere di residenza. Attive da luglio 2021, queste postazioni offrono supporto gratuito per la compilazione di tutte le pratiche digitalizzate dei Servizi sociali, tra cui l’assegno per i nuclei con almeno tre figli minori e l’assegno di maternità erogato dal Comune.

Per informazioni sul bando è possibile rivolgersi anche al Punto Unico informativo degli Sportelli sociali.