Aiutiamo il piccolo Tommaso Cannadoro a stare bene

48

Al via una raccolta fondi per la sua riabilitazione

emilia-romagna-news-24MODENA – “Come Presidente del Lions Club Modena Romanica ho deciso di attivare una raccolta in favore delle cure domiciliari e di fisioterapia per Tommaso Cannadoro, meraviglioso bambino di 7 anni affetto dalla nascita da una patologia neurodegenerativa ancora non ben identificata”.

Scrive così Maja Argenziano sulla piattaforma GoFundMe dove ha da poco lanciato una campagna che al momento ha già fatto registrare oltre 2.200 euro di donazioni.

Il bambino vive con la sua famiglia a Cattolica, il papà Francesco Cannadoro ha un blog, Diario di un padre fortunato, dove racconta la vita quotidiana di Tommi e della famiglia, cercando di sensibilizzare sul tema dell’inclusione delle persone con disabilità.

“Tommi purtroppo non vede con gli occhi, ma sente tantissimo col cuore e sorride, sorride anche al “drago” che condiziona la sua salute. I suoi genitori lo assistono h24, cercano di dargli il meglio e lo scopo della campagna è contribuire alla fisioterapia necessaria affinché Tommaso possa stare meglio e rallentare il peggioramento della sua condizione” scrive Argenziano.

La campagna è raggiungibile al link
https://gf.me/v/c/gfm/aiutiamo-tommi-a-fare-fisioterapia-e-a-stare-bene