A Rovigo una convincente UNAHOTELS sconfigge Treviso

8
FOTO FRANCESCATO

ROVIGO – UNAHOTELS REGGIO EMILIA – NUTRIBULLET TREVISO BASKET 99-77

(24-14; 54-39; 79-62)

UNAHOTELS: Robertson 17, Funderburk 8, Anim 14, Reuvers 5, Suljanovic 2, Hopkins 13, Faye 2, Vitali 11, Stefanini 4, Cinciarini 5, Diouf 18. Allenatore: Menetti.

TREVISO: Banks 11, Iroegbu 10, Sarto 6, Torresani 9, Gloria, Zanelli 7, Vettori, Sorokas 16, Faggian, Cooke 10, Scandiuzzi, Simioni 8. Allenatore: Nicola.

Arbitri: Perocco, Yang Yao, Nuara.

A Rovigo il precampionato della UNAHOTELS Reggio Emilia prosegue con una convincente vittoria. Al termine di un match condotto dall’inizio alla fine i biancorossi sconfiggono la Nutribullet Treviso con il punteggio di 99-77.

Per la squadra di Menetti cinque atleti in doppia cifra: top scorer Momo Diouf con 18 punti, insieme a lui Robertson con 17, Anim a 14, Hopkins a 13 e Vitali con 11.

Squadre che si presentano alla contesa con assenze da una parte e dall’altra: per i biancorossi, oltre ai lungodegenti Strautins ed Olisevicius, out anche Cipolla per una distorsione alla caviglia e Ponitka, ancora impegnato con la Polonia ad Eurobasket. Per Treviso, assente Jurkatamm per infortunio oltre a Sokolowski e Jantunen, entrambi ad Eurobasket.

Il match inizia con Cinciarini, Anim, Vitali, Funderburk e Diouf in quintetto per la UNAHOTELS, mentre Treviso risponde con Iroegbu, Banks, Sarto, Simioni e Cooke.

L’inizio è di marca reggiana: dopo 4’ di gioco è 12-5 per la squadra di Menetti, che si appoggia con profitto ai due lunghi Diouf e Funderburk. A metà primo quarto fa il suo debutto stagionale anche Mikael Hopkins, reduce dall’esperienza europea con la nazionale ungherese.

Reggio prova a dare il primo strappo al match con l’energia di Vitali e due bombe di Robertson: si va così sul +10 (24-14) alla pausa dopo i 10’ iniziali.

Il break si allunga grazie all’ottima vena offensiva biancorossa, soprattutto con Robertson e Anim, arrivando fino al +17 (35-18) dopo 12’ di partita.

Banks e Iroegbu provano a dare una scossa alla Nutribullet, che curiosamente fa esordire in campo anche a Mirko Gloria, fino a pochi giorni fa aggregato alla formazione reggiana.

Si arriva così all’intervallo lungo sul 54-39 per la UNAHOTELS, che ha già Robertson e Anim in doppia cifra con 12 punti ed Hopkins a 9.

Ad inizio ripresa Cinciarini e compagni arrivano fino al massimo vantaggio sul +21 (63-41), riuscendo ad imbeccare con continuità Hopkins sotto le plance. La scossa trevigiana è guidata da Sorokas e Zanelli, che riportano la Nutribullet sotto di 17, sul 79-62 all’ultimo break.

Nell’ultimo quarto il gap tra le due squadre resta invariato: per la UNAHOTELS spazio anche per i giovani Faye e Suljanovic. Si arriva così al punteggio finale di 99-77.

La truppa di coach Menetti proseguirà il suo precampionato sabato a Lecce, affrontando l’Happy Casa Brindisi.