_Dal 1° al 7 luglio va in scena la 14^ edizione del Festival del Sole, la più grande kermesse di ginnastica del Mediterraneo

RiccioneRICCIONE (RN) – Dal 1° al 7 luglio è in programma la quattordicesima edizione del Festival del Sole, la grande kermesse di ginnastica non agonistica del Mediterraneo che ogni due anni porta a Riccione migliaia di giovani da tutto il mondo.

La città sarà il palcoscenico di 5.700 atleti provenienti da 18 nazioni, tra cui la Malesia, la Corea, il Giappone, il Brasile, che si esibiranno nelle 6 arene allestite sul lungomare per un totale di centoventi ore di spettacolo gratuito.

Lo sport per tutti diventa acrobazia, musica e coreografia dando vita ad uno spettacolo unico in Italia: 165 gruppi di ginnastica generale, aerobica, acrobatica, ritmica e artistica si alterneranno in performance inedite, spettacoli di danza classica e moderna, hip-hop e funky.

Nessun punteggio, nessuna classifica, nessun giudice: al Festival del Sole l’unico vincitore è il piacere di stare insieme ed esibirsi davanti a migliaia di spettatori.

RiccioneQuesta edizione del Festival ha toccato il numero record di iscritti raggiunti nel mese di ottobre in poco più di due ore (con una lista di attesa di attesa più di mille persone). Per questo motivo il progetto per l’edizione del 2020 prevede una settima arena d’esibizione, in modo da soddisfare l’alto numero di richieste di partecipazione, una novità che sarà annunciata durante le Olimpiadi della ginnastica che si svolgeranno in Austria l’anno prossimo.

Quali sono le novità di quest’anno? “Abbiamo superato ogni record di partecipazione rispetto alle passate edizioni – racconta Lene Elniff, presidente del comitato organizzatore del Festival – e avremo l’onore di ospitare nuovamente il team dell’Università Kokushikan di Tokyo campione del mondo di ginnastica ritmica maschile, assoluta eccezione per il nostro Paese dove questa disciplina viene considerata soltanto femminile. Spazio a tutte le età e a tutte le abilità: parteciperanno infatti tre gruppi, due italiani e uno sanmarinese, di ragazzi con disabilità fisiche e cognitivo-relazionali. Sono previsti inoltre workshop tecnici con la possibilità di un confronto tra allenatori e atleti da tutto il mondo”.

RiccioneLa 14a edizione del Festival del Sole inaugura domenica 1 luglio alle ore 21 con la sfilata di tutti i partecipanti con le bandiere dei diversi Paesi. Da lunedì 2 a giovedì 6 luglio sono in programma esibizioni non-stop, allenamenti al mattino e coreografie nel pomeriggio e in serata. Venerdì 6 luglio il grande palco di piazzale Roma ospiterà il Galà di chiusura con l’esibizione dei gruppi migliori a partire dalle ore 21 per poi festeggiare insieme La Notte Rosa con i fuochi d’artificio e a seguire il dj-set di Andrea Delogu e Ema Stokholma.

“Sarà una settimana straordinaria quella che vede protagonista la quattordicesima edizione del Festival del Sole – dichiara l’assessore al turismo e sport Stefano Caldari: è difficile trovare nel nostro Paese altre manifestazioni sportive di questa portata senza giudici né classifiche o premi, con ragazzi pronti a partire da ogni parte del mondo per poter partecipare. Il Festival del Sole rappresenta un veicolo importante anche dal punto di vista turistico, portando a Riccione a inizio luglio 40.000 presenze. In questi giorni il colpo d’occhio sarà emozionante, con migliaia di giovani atleti da tutto il mondo che affollano le vie e le piazze, si allenano e provano nei luoghi più insoliti e inaspettati colorando ogni angolo della città. Quello che è iniziato con poco più di 1.000 partecipanti nell’ormai lontano 1989 è ora un evento internazionale, grazie al quale Riccione diventa la capitale della ginnastica”.

Il Festival del Sole è promosso dal Comune di Riccione, con il patrocinio di Unicef, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Rimini e la collaborazione di CONI, FISAC, UISP e Riviera Green Passion.

www.riccione.it

FESTIVAL DEL SOLE

14^ edizione

Riccione, 1 – 7 luglio

5.700 partecipanti, 18 nazioni, 165 gruppi di ginnastica,

6 arene per gli spettacoli.

Questi i numeri dell’edizione 2018 della più grande

kermesse di ginnastica del Mediterraneo.