22°ERF: il 24 agosto Francesco Maria Navelli ad Alfonsine

29
Francesco Navelli

Mercoledì alle ore 21 nel giardino della Biblioteca Comunale il concerto “In memoria di Paola Bruni”

ALFONSINE (RA) – Mercoledì 24 agosto, nel giardino della Biblioteca Comunale di Alfonsine (RA) alle ore 21, si terrà il concerto “In memoria di Paola Bruni” pluripremiata pianista dalla prestigiosa carriera internazionale e persona di squisita sensibilità e grande umanità. A renderle omaggio sarà il talento di Francesco Maria Navelli, giovanissimo ma già affermato pianista, che le dedicherà brani di Chopin, Ravel e Schubert.

Il concerto si aprirà con lo Scherzo in do diesis minore n. 3 op. 39 di Fryderyk Chopin, quasi un atto dovuto nei confronti di Paola Bruni che ha visto in Chopin un autore fondamentale per la sua affermazione come pianista. Un brano che è forse una delle più celebri e curiose aperture per piano e che culminerà con un finale «con fuoco», una serie progressiva di arpeggi sempre più complessi in una corsa a perdifiato tra le più iconiche di Chopin. Seguiranno i Valses nobles et sentimentales di Maurice Ravel: qui nessun arpeggio virtuosistico bensì armonie di grande impatto, con movimenti che rappresentano diversi e contrapposti stati d’animo, che vanno dall’entusiasmo della gioventù fino alla malinconia e la nostalgia dei tempi che furono. La ninna nanna slava che apre dolcemente Deux nocturnes op. 55 n.1 in fa minore-maggiore irrompe emotivamente per la sua fragilità e scorre nella sua composta malinconia. In conclusione di concerto e di tutt’altro sentimento la Fantasia in do maggiore op. 15 (Wanderer-Fantasie) di Franz Schubert, che si apre con eleganza e ritmo e subito si dichiara nel suo carattere ciclico romantico, fino a chiudersi con il finale dirompente del quarto movimento.

Classe 2003, Francesco Maria Navelli nasce in una famiglia di musicisti e inizia prestissimo lo studio del pianoforte: a soli 13 anni viene ammesso all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, dove studia tuttora col M° Leonid Margarius”. A 16 anni, unico italiano tra i sei finalisti in gara (sezione classica e romantica) vince il 3° premio al 29° Concorso Internazionale per Pianoforte e Orchestra “Città di Cantù”. Numerosi i primi premi ottenuti in diversi concorsi nazionali e internazionali e gli inviti a tenere recital in varie città d’Italia. Come solista partecipa a diversi festival e all’attività solistica affianca anche quella da camera, suonando in duo Viola-Pianoforte, col fratello Davide Navelli, e Violoncello-Pianoforte, con Eleonora Testa. All’estero si esibisce a Madrid e Leon in Spagna, ad Orlando, in Florida, dove esegue la Rapsodia “I got rhythm” per pianoforte e orchestra di Gershwin. Ha da poco inciso tre brani di Ciro Ferrigno: “Space”, “Etude pour une etoile” e “Parafrasi sobre Libertango”.

In caso di maltempo: Cinema Teatro Gulliver, piazza della Resistenza 2

Grazie al sostegno di:

Comune di Alfonsine – Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna

In collaborazione con: Fondazione Accademia Int.le di Imola “Incontri con il Maestro”

Ingresso
Ingresso gratuito, fino a esaurimento posti; non è prevista prenotazione

Programma

FRYDERYK CHOPIN

Scherzo in do diesis minore n. 3 op 39

MAURICE RAVEL

Valses nobles et sentimentales

FRYDERYK CHOPIN

Da Deux nocturnes op. 55 n.1 in fa minore-maggiore

FRANZ SCHUBERT

Fantasia in do maggiore op. 15 (Wanderer-Fantasie)

Curriculum artista

Francesco Maria Navelli, nato nel 2003 in una famiglia di musicisti, inizia prestissimo lo studio del pianoforte. All’età di 13 anni viene ammesso all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, dove studia tuttora col M° Leonid Margarius”. Si afferma subito in diversi concorsi nazionali ed internazionali, tra questi: 6° Concorso Internazionale “Premio Accademia Giovani 2016” città di Roma, 1° premio assoluto sia nella sua categoria che in quella fino a 17 anni al Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, 1° premio al Concorso Internazionale “Leopoldo Mugnone” città di Caserta, Concorso Internazionale “Paola Galdi” di Vietri sul Mare, 1° premio al Concorso pianistico “Napolinova”, 1° premio al Concorso “Bach” di Sestri Levante, , 1° premio assoluto e premio miglior esecutore di tutto il Concorso, al IV Concorso Europeo di esecuzione musicale “Jacopo Napoli” di Cava de’ Tirreni. Ha recentemente vinto il 1° premio al Concorso Internazionale Musicale città di Nocera, sezione “Esecuzione Pianistica”, senza limite di età. A 15 anni ottiene il 3° premio al 21° Concorso Internazionale “Pietro Argento” di Gioia del Colle, Sez. “Esecuzione Pianistica (senza limite d’età) vincendo anche il Premio “Miglior Finalista Italiano”. A 16 anni vince il 3° premio al 29° Concorso Internazionale per Pianoforte e Orchestra “Città di Cantù”, unico italiano tra i sei finalisti sezione classica e romantica. Nel 2018 vince la borsa di studio triennale del Rotary Club di Imola, scelto tra i migliori giovani pianisti dell’Accademia Internazionale di Pianoforte “Incontri col Maestro”. Anche a Siena, selezionato dal M* Lilya Zilberstein per la Master nell’ Accademia Chigiana, si aggiudica la borsa di studio “Rotary Club” nel 2020 e quella “Matilde Neri Sclavo” nel 2021. Ha partecipato ai Master tenuti dai Maestri Pavel Gililov, Alexander Romanovsky, Benedetto Lupo, Anna Kravtchenko, Lilya Zilberstein, Antonio Pompa Baldi, Roberto Prosseda, Grigory Gruzman. Nel novembre 2021 è stato selezionato tra i 24 pianisti dell’Eppan Piano Academy, dove ha tenuto lezione con i maestri: Pavel Gililov, Arie Vardi, Andrea Bonatta. Invitato da diverse associazioni a tenere recitals in varie città d’Italia: Milano, per la Società del Quartetto, nella Sala Puccini del Conservatorio “G.Verdi”, Rovereto “Casa Mozart”, Pescara “Associazione Mozart Italia”, Napoli, rassegna “Concerti in terrazza” organizzato dal Teatro San Carlo, Verbania, Imola. Invitato come solista al 34° Festival di Tagliacozzo, esegue il Concerto N. 3 per pianoforte e orchestra di L.V. Beethoven con l’orchestra di Stato della Georgia e a dicembre 2019, al Teatro dei Rozzi di Siena, con l’Orchestra Giovanile Italiana diretta dal M° Daniele Rustioni. Nel luglio 2021 viene invitato come solista accompagnato dall’orchestra giovanile di Bologna, diretta dal M. Anna Handler, presso il teatro “Ebe Stignani” di Imola, dove esegue il concerto K. 537 di Mozart. Ad agosto è stato invitato al festival OperaBarga, in cui ha tenuto un recital presso il Teatro dei Differenti di Barga. Nel Novembre 2021 esegue il concerto per pianoforte ed archi “Malediction”di Liszt con la ‘Roma tre orchestra, diretta dal M. Sieva Borzak, presso il teatro Apollo di Mogliano, il teatro Palladium di Roma, e in occasione della 34esima edizione del ‘Festival Liszt Albano. All’estero si esibisce a Madrid e Leon in Spagna, ad Orlando, in Florida, dove esegue la Rapsodia “I got rhythm” per pianoforte e orchestra di Gershwin. All’attività solistica affianca anche quella da camera, suonando in duo Viola-Pianoforte, col fratello Davide Navelli, e Violoncello-Pianoforte, con Eleonora Testa, con cui nel marzo 2021 ha tenuto un concerto in streaming, organizzato dall’Agimus, presso l’Aula Magna dell’Università per stranieri di Perugia, e un concerto presso l’Accademia Chigiana di Siena, duo selezionato dal M. Antonio Meneses. Ha da poco inciso tre brani di C. Ferrigno: “Space”, “Etude pour une etoile” e “Parafrasi sobre Libertango”.

WWW.EMILIAROMAGNAFESTIVAL.IT

XXII EMILIA ROMAGNA FESTIVAL

MUSIC HAS NO BARRIERS

5 luglio – 9 settembre 2022

IN MEMORIA DI PAOLA BRUNI

FRANCESCO MARIA NAVELLI pianoforte

Mercoledì 24 agosto – ore 21.00

ALFONSINE – Giardino della Biblioteca Comunale