21°ERF: il 24 settembre concerto presso la Chiesa di San Francesco a Faenza

9
Bach-Magnificat

FAENZA (RA) – Venerdì 24 settembre  (ore 21.00)  presso la Chiesa di San Francesco a Faenza, i solisti della Cappella Musicale della Basilica di San Francesco di Ravenna, insieme all’Ensemble della Scuola Sarti di Faenza, si esibiranno con musiche di Bach, Händel, Vivaldi. I  soprani Elisa Stinchi e Annarita Venieri, il contralto Carla Milani, il tenore Lorenzo Bellagamba e la chitarra di Donato D’Antonio, diretti dal maestro Giuliano Amadei,  saranno tra i protagonisti dell’evento.

Un’occasione speciale per ascoltare un repertorio barocco di grande qualità, con vere perle che vanno dal Magnificat di Vivaldi agli Oratori di Bach fino al celebre Concerto di Vivaldi per chitarra e archi, in un luogo, la Chiesa di San Francesco, che è una testimonianza del tardo barocco faentino.

Nell’esecuzione si mescolano noti solisti del territorio come Donato D’Antonio a giovani talenti con la Cappella Musicale della Basilica di San Francesco di Ravenna e giovani dell’Ensemble della Scuola Sarti. Nata nel maggio 2012 dalla collaborazione del gruppo vocale Concentus Novus, della cooperativa Mosaici Sonori e dei Frati Minori Conventuali Francescani, la Cappella Musicale è ormai un punto di riferimento per lo studio e la divulgazione della musica sacra, mentre la Scuola Sarti si conferma fra i migliori alleati di ERF nel proporre ai giovani talenti le sfide di concerti dalle grandi aspettative.

Concerto organizzato in collaborazione con IN TEMPO 2021.

INGRESSO

Intero € 12

Gratuità fino a 10 anni

PROGRAMMA

JOHANN SEBASTIAN BACH

Allein zu dir, Herr Jesu Christ BWV 33

Da Ärgre dich, o Seele, nicht BWV 186a Lass, Seele, kein Leiden duetto in do minore per soprano, contralto e orchestra

GEORG FRIEDRICH HÄNDEL

Da Alexander’s Feast, or the Power of Musick, «ode in honour of St Cecilia» in due parti HWV 75
Happy pair! aria per tenore, coro e orchestra

Da Athalia, oratorio in 3 atti HWV 52
Gentle airs, melodious strains! per tenore, violoncello e basso continuo

ANTONIO VIVALDI

Magnificat RV 610

Beatus Vir in si bemolle maggiore n. 7 RV 598

Concerto in re maggiore n. 8 RV 93

GRAZIE AL SOSTEGNO DI

ConAmi, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna,

CURRICULA ARTISTI

La Cappella Musicale della Basilica di San Francesco di Ravenna nasce nel maggio 2012 dalla collaborazione del gruppo vocale Concentus Novus, della cooperativa Mosaici Sonori e dei Frati Minori Conventuali Francescani di questa Basilica, per promuovere lo studio e la divulgazione della musica sacra, mediante attività concertistica e iniziative di vario genere, (corsi, seminari, conferenze).  Si dedica prevalentemente al repertorio barocco – con particolare attenzione all’interpretazione, approfondendone il linguaggio e le dinamiche – con accompagnamento del basso continuo e di consort strumentale, di autori noti (Monteverdi, J. S. Bach, Haendel, Vivaldi, Telemann) e meno noti (Buxtehude, Durante, Lotti, Tarsia, Caldara, ecc.), i quali hanno comunque lasciato veri gioielli musicali e spesso ispirato quelli più blasonati. Ma affronta anche altri periodi e generi musicali: dalla polifonia del Rinascimento ai mottetti di Mozart.  Infine ha al suo attivo anche l’esecuzione di opere di compositori contemporanei che hanno scritto musiche originali, appositamente per la Cappella Musicale, su testi di Dante Alighieri. L’orchestra, costituita da musicisti con preparazione professionale di ottimo livello, è variamente composta a seconda del repertorio.

La Cappella ha raggiunto risultati invidiabili, tanto per la serietà e la competenza dei suoi componenti, quanto per l’entusiasmo che vi viene profuso, e può contare per i suoi concerti di un pubblico sempre più numeroso e attento.

La Cappella Musicale, pur essendosi costituita formalmente nel maggio del 2012, ha iniziato la sua attività concertistica già dal 2011. Da quell’anno ad oggi, infatti, ha eseguito numerosi concerti (oltre 200, anche in altre regioni),  partecipando anche a varie rassegne, quali “Itinerari Organistici”, “Pievi in Musica”, “I Concerti del Mare”,  “Musica e Spirito”. Quest’ultima iniziativa, realizzata dalla stessa Cappella, propone il coinvolgimento degli ascoltatori alla riscoperta della spiritualità  e della bellezza insita nel patrimonio artistico, particolarmente nella musica, idoneo alla dignità del luogo in cui viene presentato. E ciò è attuato con un’attenta ed approfondita ricerca degli autori e presentata di volta in volta con formazioni diverse.

L’Ensemble Sarti nasce all’interno della Scuola nel 2011 dall’idea del Prof. Paolo Zinzani, violinista, e del Prof. Denis Burioli, violoncellista, di riscoprire il repertorio barocco, ponendosi come obiettivo quello di imparare a suonare e crescere assieme, con una particolare attenzione alla prassi realizzativa del repertorio scelto.

La formazione è in continuo divenire e oggi conta in tutto una ventina di elementi tra violini, viole, violoncelli, contrabbassi e cembali. Ha inoltre portato avanti un progetto di riscoperta di uno strumento ormai da pochi conosciuto come il fortepiano,

Il principale repertorio risulta essere quello Barocco, che viene studiato e realizzato con minuziosa attenzione alla prassi esecutiva dell’epoca. Il gruppo però ha anche compiuto esperienze musicali differenti partecipando per ben due edizioni a “Fiato al Brasile” e partecipando alla cerimonia di commemorazione del pensatore e musicista faentino Caffarelli.

L’Ensemble Sarti si è costruito inoltre uno spazio importante all’interno della realtà culturale manfreda, suonando in tutti i principali luoghi della città e collaborando con varie associazioni – tra cui il Rotaract Club – nella realizzazione di eventi culturali quali un paio di Concerti di Natale, che stanno diventando un appuntamento fisso della vita della città. Ha inoltre collaborato con l’Associazione Acquarellisti Faentini, Palazzo Milzetti con il gruppo danze ottocentesche, con il Museo Internazionale delle Ceramiche, con la Associazione Musicale Fattorini. Ha collaborato inoltre con l’importante Coro Jubilate. È stato inserito all’interno della stagione musicale estiva della città di Faenza “In Tempo. Avvicinamenti al Teatro Masini Musica” e ha eseguito un concerto del tutto particolare anche nella suggestiva location della Grotta Cava Marana nelle colline brisighellesi. Non ultimo per importanza il concerto reading fatto in collaborazione con il Meeting delle Etichette Indipendenti, edizione dei 20 anni, lo scorso settembre 2014 alla Pinacoteca comunale, dal titolo “gli indipendenti all’epoca di Vivaldi”.

WWW.EMILIAROMAGNAFESTIVAL.IT

XXI EMILIA ROMAGNA FESTIVAL

25 giugno – 27 settembre 2021

CAPPELLA MUSICALE DELLA BASILICA DI SAN FRANCESCO RAVENNA

ENSEMBLE SCUOLA SARTI

Annarita Venieri e Elisa Stinchi soprani
Carla Milani contralto
Lorenzo Bellagamba tenore
Donato D’Antonio chitarra

GIULIANO AMADEI direttore

 

Musiche di Bach, Händel, Vivaldi

Venerdì 24 settembre ore 21.00

FAENZA Chiesa di San Francesco