Con “Strada facendo” incontri a Modena su separazione e divorzio

Da sabato 14 gennaio, sette appuntamenti con esperti nel percorso curato dal Servizio di mediazione e dal Centro per le famiglie. Partecipazione libera e gratuita

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Prende il via sabato 14 gennaio la nuova edizione del ciclo di incontri gratuiti “Strada facendo vedrai… La separazione: storia di un cambiamento familiare”, indirizzato prevalentemente a genitori che stanno vivendo un’esperienza di separazione, divorzio o ricomposizione familiare. Il percorso, giunto alla 13ª edizione, propone una riflessione e un confronto, guidati da esperti, per individuare meglio gli scenari affettivi e relazionali che si presentano nelle famiglie coinvolte in processi di separazione, con l’obiettivo di accompagnare le persone coinvolte e mettere in rete risorse utili al cambiamento, cercando di promuovere il benessere di genitori, figli, nonni.

Il percorso si articola in sette incontri in programma da gennaio a marzo, il sabato mattina dalle 10 alle 12 nella sala conferenze del Quartiere 1, in piazzale Redecocca 1, dove hanno sede il Centro per le famiglie e il Servizio di Mediazione familiare per genitori separati. La partecipazione è libera e gratuita; ci si può iscrivere via mail (mediazionefamiliare@comune.modena.it), telefonicamente (059 2033615) oppure direttamente in occasione dei singoli appuntamenti.

Gli incontri sono organizzati dal servizio di Mediazione familiare del Centro per le famiglie del Comune di Modena, che fa capo all’assessorato al Welfare, in collaborazione con il servizio di Psicologia dell’Azienda Usl di Modena, il Centro di consulenza per la famiglia, la biblioteca Delfini e l’assessorato Cultura e Scuola.

Nel primo incontro, sabato 14 gennaio, lo psichiatra e psicanalista Spi del Gruppo Psiche-Dike Mario Vittorangeli tratterà il tema del conflitto nella coppia, dalla crisi alla separazione. Negli appuntamenti successivi saranno affrontati i temi del distacco emotivo dal partner (21 gennaio), del passaggio dalla coppia coniugale alla coppia genitoriale (4 febbraio), delle emozioni e dei comportamenti dei figli piccoli (18 febbraio) e di quelli adolescenti (4 marzo) fino alla costruzione della nuova coppia e alla relazione educativa con i figli (18 marzo). L’ultimo incontro, sabato 1 aprile, animato dai genitori, sarà dedicato al racconto di esperienze e alla condivisione.