Reunion Rimini 2018, un successo

Meteo sconfitto e attese confermate: 40.000 persone nel week end per uno dei più importanti raduni motoristici d’Europa

RIMINI – Il rombo dei motori delle due cilindri più famose d’America ha scacciato lontano anche le nuvole grigie che intimorivano la Riviera. Si è chiusa oggi la quarta edizione di Reunion Rimini, confermando le attese di circa 40.000 presenze nel weekend e consegnando alla città un raduno motoristico di profilo internazionale, inserito nel programma della Motor Valley. Tre giornate vissute intensamente, tra motori presenti, parata, buon cibo, concorsi, bikers e tanta energia.

Grande successo per gli spettacoli, che ogni sera hanno saputo accendere l’entusiasmo di una piazza di oltre duemila persone (ad esibirsi sul palco Timothy & Ostetrika Gamberini, AC/DI, Revolution, Era Green, West River Band e, infine, i Giuda).

Ieri mattina si sono svolte le premiazioni del 1° Trofeo Reunion e la giuria internazionale, guidata dal grande custom painter di fama mondiale Lorenzo Dox Dossena ha decretato le migliori moto custom e le più belle auto americane presenti a Rimini Reunion.

Grande la soddisfazione espressa dall’amministrazione della città con l’intervento del Sindaco Andrea Gnassi; soddisfazione piena per gli organizzatori: Centro Congressi SGR e MAC (Motociclette Americane MAC), ente promotore dell’evento.

Reunion Rimini è stato una preview del 4° Festival dell’Industria e dei Valori d’Impresa di Confindustria Romagna.