In piazza Travaglio lo ‘Streetfood Village’ con specialità da tutta Italia e dall’estero

Cibo di strada e musica da venerdì 21 a domenica 23 ottobre

FERRARA – Per l’intero week end, da venerdì 21 a domenica 23 ottobre, in piazza Travaglio riapre lo ‘Streetfood Village’ con cibi di strada provenienti da tutta Italia e dall’estero e con specialità originali e introvabili. La manifestazione, organizzata da Feshion Eventi in collaborazione con l’associazione StreetFood Italia e Confesercenti Ferrara, e con il patrocinio del Comune di Ferrara, rappresenta una delle ultime tappe del giro d’Italia del cibo di strada promosso dall’Associazione nazionale Streetfood che da anni certifica e promuove il vero cibo di strada italiano con ospiti stranieri.

Il giro d’Italia del cibo di strada comincia con le bombette e la puccia pugliesi, gli arancini e il pane ca’ meusa siciliani. Dalle Marche i fritti misti, con le olive in testa e il pesce di San Benedetto del Tronto (Ap), senza dimenticare la parte internazionale: la cucina statunitense con tagli di carne a bassa temperatura in stile BBQ e la Grecia con i suoi cibi di strada originali come Gyros Pita e Souvlaki. Non mancherà il fritto napoletano e i borlenghi e gnocchi fritti emiliani. Sapori Salentini e bufalo dell’Agro-pontino faranno la loro parte. Il tutto è accompagnato da cocktail cubani, dalla Birra ufficiale Streetfood, oltre a una selezione di vini territoriali abbinati ai vari cibi di strada presenti come il Lambrusco servito da un truck.

In programma anche esibizioni musicali nelle tre serate:
– Venerdì 21: Concerto de “I Muffins Spettacoli” alle 21
– Sabato 22: Live con Stefania Cento accompagnata al pianoforte
– Domenica 23: Concerto de “I Poca Banda” alle 20

E per i più piccoli: area gonfiabili e truccabimbi

Apertura Streefood Village (ingresso libero): venerdì dalle 17 alle 24, sabato e domenica dalle 11 alle 24.

L’Associazione Streetfood. Nata ad Arezzo nel 2004, è stato il primo progetto in Italia a promuovere il cibo come cultura e il cibo di strada come format vincente in quanto “riassume in un cartoccio” storia e tradizioni di ogni regione d’Italia da gustare con le mani. Nel 2015 sono stati 28 gli eventi in tutta Italia toccando quasi due milioni di persone che hanno consumato cibi di strada in quantità record.

Ulteriori info alla pagina: www.feshioncoupon.it/streetfood-village-2016