Modena: in via Scarpa stop alle auto, diventerà pedonale

Provvedimento in linea con le azioni per il miglioramento della qualità dell’aria. La chiusura, operativa nel giro di qualche settimana, non comprometterà la circolazione nella zona

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Via Antonio Scarpa in centro storico a Modena sarà pedonalizzata così da garantire la più ampia fruizione da parte di pedoni e ciclisti. Sulla strada che collega le vie Canalino e Canalgrande, una via di piccole dimensioni e a forte vocazione commerciale e residenziale, sarà vietato il transito dei veicoli a motore, eccezion fatta per mezzi di emergenza o forze di Polizia.

Il provvedimento, deliberato nei giorni scorsi dalla Giunta comunale e che diverrà operativo nel giro di qualche settimana dopo l’emanazione della relativa ordinanza e il posizionamento della segnaletica, rientra tra le azioni messe in campo dal Comune di Modena per raggiungere gli obiettivi del Piano d’azione per l’Energia Sostenibile (Paes) che prevede, entro il 2020, la riduzione del 21 per cento delle emissioni di CO2 rispetto al 2009, e del Piano aria integrato regionale (Pair 2020) che prevede misure volte al risanamento della qualità dell’aria. L’ampliamento delle aree pedonali, delle Zone 30 e il potenziamento della mobilità ciclopedonale sono infatti misure che il Comune si è impegnato a perseguire e attuare nei propri piani con il Protocollo d’intesa sottoscritto con la Regione Emilia Romagna per la gestione della qualità dell’aria volto al progressivo allineamento ai valori fissati dall’Unione Europea.

La pedonalizzazione di via Scarpa, comunicata a residenti e commercianti della zona nel corso di un incontro, non comprometterà la qualità della circolazione stradale della zona, in quanto sulla strada non sono presenti passi carrai e le vie Canalino e Canalgrande, assi principali della circolazione in centro storico, sono collegate anche da via Università, via dei Tintori, via Cristoforo, via Santissima Trinità e via Mascherella.