A Guastalla tutto esaurito per la UNAHOTELS, che sconfigge Treviglio in amichevole

49

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – GRUPPO MASCIO TREVIGLIO 106-63

(24-18; 49-42; 83-54)

UNAHOTELS: Weber 6, Cipolla 4, Galloway 17, Faye 16, Smith 7, Uglietti 2, Atkins 9, Black 9, Vitali 16, Grant 13, Chillo 7. Allenatore: Priftis.

TREVIGLIO: Coti, Carpi 2, Vitali L. 7, Harris 18, Cerella 3, Bogliardi ne, Falappi, Sacchetti 11, Barbante 6, Guariglia 8, Pollone 8. Allenatore: Valli.

Arbitri: Forni, Centonza, Calella.

Spettatori: 500 circa

Nella splendida cornice del palasport di Guastalla, tutto esaurito per l’occasione, la UNAHOTELS Reggio Emilia sconfigge la formazione di Serie A2 del Blu Basket Treviglio in un’amichevole nella provincia reggiana che ha così riempito la pausa per le gare delle formazioni nazionali.

Il punteggio finale recita 106-63 per i ragazzi di coach Priftis, in grado di fare il break ad inizio terzo quarto e poi irraggiungibili fino alla sirena, con tutti e undici gli effettivi andati a referto che hanno segnato.

UNAHOTELS che parte con Uglietti, Galloway, Vitali, Chillo e Faye in quintetto, ma coach Priftis fin dai primi minuti dà ampio spazio a tutti gli effettivi, compreso l’esordiente Tarik Black, ai primi minuti in maglia biancorossa.

Sono due belle schiacciate di Sasha Grant a aprire il primo break in favore della formazione reggiana, che arriva fino al +9 (20-11), prima che Harris riporti sotto la Treviglio di coach Giorgio Valli e dell’ex biancorosso Luca Infante, ora DS della Blu Basket. Si va comunque sul 24-18 Reggio al primo intervallo, con Black che dalla lunetta trova i suoi primi punti.

Si accende Jamar Smith ad inizio secondo quarto, con 7 punti in un amen, ma Treviglio con l’esperienza di Luca Vitali e Sacchetti (11 all’intervallo) resta aggrappata. Sale poi in cattedra Galloway, che segna 8 punti consecutivi e manda così le due squadre al riposo lungo sul 49-42, complice anche quattro punti sul finale di tempo di Black ed una bomba di Atkins.

La ripresa si apre con due schiacciate di Faye ed un 8-0 per i biancorossi che costringono subito Treviglio al timeout sul 57-42. Il parziale però si dilata con Weber e Faye (assoluto protagonista del terzo quarto) che danno spettacolo in contropiede. Complice anche un Galloway on fire, in 10 minuti segna 34 punti e vola fino al 83-54 con cui si chiude il terzo periodo.

Gli ultimi dieci minuti sono di pura accademia, con capitan Vitali che sale sugli scudi dalla lunga distanza e consente ai suoi di superare quota 100 punti, fino al 106-63 della sirena finale, con un bellissimo alley-oop sull’asse Cipolla-Grant a suggellare una bella e divertente serata.

Pallacanestro Reggiana ringrazia il Comune di Guastalla, la Saturno Guastalla e Kyoto Center per il prezioso aiuto e la collaborazione nell’organizzazione dell’amichevole.