Modena, l’omaggio al monumento dei caduti di Nassirya

Nassirya omaggio a ModenaA 12 anni dalla strage, cerimonia con il sindaco Muzzarelli e le autorità

MODENA – Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ha deposto oggi, giovedì 12 novembre, una corona d’alloro ai piedi del monumento ai Caduti in viale Martiri della Libertà in occasione del dodicesimo anniversario della strage di Nassirya, l’attentato alla base italiana in Iraq nel quale nel 2003 persero la vita 17 militari e due civili.

“L’Occidente – ha spiegato il sindaco – ha fatto tanti errori in quella parte di mondo, ma i nostri militari si sono sempre distinti per professionalità, passione, coraggio, portando in situazioni drammatiche speranza e aiuto alle popolazioni colpite prima dalle dittature e poi dalle guerre. Abbiamo reso omaggio a chi ha perso la vita facendo il proprio dovere, aiutando la ricostruzione di un paese martoriato”.

Alla cerimonia, con la presenza dei Gonfaloni della città e della Provincia di Modena e l’intervento della Banda cittadina, hanno partecipato, il comandante dell’Accademia militare Salvatore Camporeale, quello dei Carabinieri Stefano Savo e i rappresentanti delle autorità cittadine: Prefettura, Procura, Questura, Guardia di Finanza e Polizia municipale. Per onorare i caduti era presente anche una Guardia d’onore formata da allievi dell’Accademia militare.