Modena: anagrafe, meno code con appuntamenti e prenotazioni

Il 25 gennaio per la carta d’identità elettronica via alla prenotazione online o al telefono obbligatoria dal 5 febbraio. Appuntamento necessario anche per estratti di atti di nascita, matrimonio, morte prima del ‘91

Municipio-Comune-ModenaMODENA – I Servizi demografici del Comune di Modena danno vita dal 25 gennaio a una sperimentazione che ha l’obiettivo, attraverso l’obbligatorietà dal 5 febbraio delle prenotazioni (semplificando e incrementando le procedure online ed estendo il servizio telefonico specifico), di ridurre il disagio dei cittadini per code e tempi di attesa prolungati all’Anagrafe centrale di via Santi 40. L’analisi della situazione, e l’imprevedibilità di fatto dei picchi di accesso, ha portato a identificare tra le cause, oltre alle procedure più lunghe per il rilascio della nuova carta d’identità elettronica (l’unica di cui è possibile il rilascio salvo urgenze particolari), anche l’attuale incertezza riguardo al giorno che il cittadino sceglie per richiedere il documento.

Per questo il Comune ha disposto che, a partire da lunedì 5 febbraio 2018 e per un periodo di sperimentazione che proseguirà fino al 30 aprile 2018, il rilascio della carta di identità elettronica avverrà esclusivamente su appuntamento. E lo stesso varrà anche per gli estratti degli atti di nascita, di matrimonio, e di morte. Per questi ultimi si potranno richiedere con appuntamento quelli relativi a decessi avvenuti prima del 1 gennaio 1991; per gli estratti di morte relativi a decessi avvenuti da quella data in poi, invece, gli utenti dovranno rivolgersi agli sporteli anagrafici munendosi del numero all’eliminacode della sede nei normali orari di apertura.

La prenotazione dell’appuntamento potrà essere effettuata a partire dal prossimo giovedì 25 gennaio contattando il numero telefonico 059 2032421 dal lunedì al venerdì con orario esteso dalle 10 alle 13.30 (finora era dalle 12 alle 13,30) oppure online. La prenotazione dell’appuntamento via internet può essere effettuata accedendo all’agenda online (www.comune.modena.it/prenotazione-appuntamenti), oppure recandosi all’Urp, Ufficio relazioni col pubblico di piazza Grande 17, o all’ufficio informazioni dell’Anagrafe centrale di via Santi 40 dove è disponibile un computer per le prenotazioni. La prima volta che si accede al sistema di prenotazione on line viene rilasciato un codice che unitamente al codice fiscale permette di accedere all’agenda. All’atto della prenotazione il sistema rilascia un numero da presentare allo sportello dell’Anagrafe al momento della chiamata dello stesso.

I cittadini che si recheranno direttamente all’Anagrafe centrale senza prenotazione dell’appuntamento potranno provvedere a prenotarsi direttamente in via Santi 40, rivolgendosi al punto informativo.

Sempre con appuntamento e con le stesse modalità potranno essere richiesti anche i certificati plurilingue di nascita, morte e matrimonio destinati agli Stati aderenti alla Convenzione di Vienna dell’8 settembre 1976 (Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Capo Verde, Croazia, Estonia, Francia, Germania, Italia, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Moldova, Montenegro, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia).

Informazioni sui servizi dell’Anagrafe si possono richiedere anche telefonicamente al numero 059 2032077 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 10, oppure online (www.comune.modena.it/servizidemografici).