Domenica sera la Festa della Fogheraccia in spiaggia

Anthea ha preparato un falò con il legname proveniente dalle recenti potature

manifesto okRIMINI – Novità 2018: il manifesto di annuncio è stato realizzato dagli alunni della Scuola Elementare Carla Ronci di Torre Pedrera, nell’ambito del progetto Rimini Scuola Sostenibile

Torna in spiaggia, a piazzale Boscovich, l’appuntamento con la Festa della Fogheraccia , col grande falò sulla spiaggia libera e il mercatino di generi vari con bancarelle di prodotti gastronomici, dolciumi e giocattoli già dal tardo pomeriggio.

Nelle ultime due settimane Anthea ha trasportato il legname proveniente dalle potature in corso in città che domani sarà accatastato. Complessivamente 20 camion di legname che attorno alle ore alle 21 gli addetti di Anthea accenderanno per dar vita al gesto che segna idealmente la fine dell’inverno e l’avvio della primavera.

La novità di quest’anno è il contributo delle scuole del progetto Rimini Scuola Sostenibile nella promozione della Fogheraccia 2018 di domenica sera.

Nelle settimane scorse gli alunni delle scuole elementari sono stati sollecitati a creare una immagine che a loro parere fosse efficace per accendere l’attenzione dei coetanei e delle famiglie per garantire la massima partecipazione alla serata, da sempre uno dei momenti più sentiti dalla comunità riminese.

Ne sono scaturiti cinque manifesti, a cura degli studenti delle scuole Flavia Casadei di Viserba, Ferrari di Rimini, Miramare, Carla Ronci di Torre Pedrera e Gabbianella a Villaggio 1° Maggio.

Il disegno prescelto è stato quello della Scuola ‘Carla Ronci’ di Torre Pedrera, che quindi è diventato il manifesto di promozione della Festa della Fogheraccia 2018 del Comune di Rimini.