“In compagnia del dialetto”: omaggio a Tonino Guerra

Domenica 23 ottobre, alle ore 17, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana

CESENA – Domenica 23 ottobre, alle ore 17, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana, torna la rassegna “In compagnia del dialetto”, con un incontro dedicato al grande Tonino Guerra. A parlare della sua produzione poetica sarà Gianfranco Miro Gori, mentre Ilario Sirri e Serena Comandini leggeranno alcune poesie.

Divenuto celebre per la sua attività di sceneggiatore, che lo portò a collaborare con i più grandi registi , da Federico Fellini ad Michelangelo Antonioni, da Vittorio De Sica a Mario Monicelli, da Alberto Lattuada a Francesco Rosi, ai fratelli Taviani, Tonino Guerra cominciò a scrivere poesie in lingua romagnola mentre, poco più che ventenne, era prigioniero nel campo di concentramento a Troisdorf. Parte di quelle poesie furono raccolte nel suo primo libro “I scarabocc” (Gli scarabocchi) nato con l’incoraggiamento dell’illustre critico letterario Carlo Bo, che ne firmò la prefazione. A questo seguì la raccolta I bu, con introduzione di Gianfranco Contini, che segnò una svolta nella poesia italiana e proiettò l’autore tra i grandi della poesia.
Indimenticabile la festa per il suo novantunesimo compleanno, che si tenne proprio in Biblioteca Malatestiana il 19 marzo del 2011.

La rassegna rassegna “In compagnia del dialetto” è promossa dall’Assessorato alla Cultura e dall’Associazione culturale “Te ad chi sit e’ fiol”.