Inaugurato ufficialmente il centro “La marmotta rossa” per i senza fissa dimora

Centro sociale realizzato dal Comune del Comune di Cesena, dai Servizi Sociali dell’Unione Valle del Savio e dall’Asp Cesena Valle Savio

Inaugurazione Marmotta RossaCESENA – Si chiama “La marmotta rossa” e ogni pomeriggio apre le sue porte per accogliere i senza fissa dimora (e non solo) di Cesena. Si tratta del centro sociale realizzato dal Comune del Comune di Cesena, dai Servizi Sociali dell’Unione Valle del Savio e dall’Asp Cesena Valle Savio, che in questo modo hanno voluto dare risposta alle esigenze di alcune persone che si trovano in difficoltà abitative e non solo.

Dopo alcuni mesi di rodaggio (l’attività è partita a febbraio), nei giorni scorsi si è svolta la cerimonia di inaugurazione ufficiale, alla presenza del Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e dell’Assessore ai Servizi per le Persone Simona Benedetti.

“Da tempo sappiamo anche grazie all’attività dell’unità di strada Via delle Stelle e all’esperienza del Centro di accoglienza notturna – sottolineano il Sindaco e l’Assessore Benedetti –, che in città ci sono molte persone che, per vari motivi, non hanno una dimora stabile. Si tratta di un fenomeno drammatico e purtroppo in crescita, che non riguarda solo Cesena, ma l’intero Paese. Quando abbiamo aperto il centro non sapevamo esattamente come sarebbe stata accolta l’iniziativa. A distanza di alcuni mesi possiamo dire che La marmotta rossa è diventata un punto di riferimento per tanti, con un bel clima di condivisione, al punto che alcuni degli ospiti si sono attivati, insieme agli operatori, per rendere la struttura sempre più piacevole ed accogliente anche attraverso attività pratiche di allestimento. Lo stesso nome ‘La marmotta rossa’ è stato suggerito da uno dei frequentatori, che ha associato la propria condizione a quella di una marmotta. Questo animale, infatti presenta caratteristiche che ricordano molto da vicino chi è costretto a vivere in strada: come loro, la marmotta è capace di adottare abitudini e comportamenti, a volte estremi, che le permettono di vivere in ambienti inospitali; ma presenta anche una spiccata socialità, che risulta essere elemento determinante per la sopravvivenza”.

Il centro La Marmotta Rossa si trova in corso Cavour, vicino alla Stazione, ed è aperto tutti i giorni (ad esclusione del venerdì) dalle 15.30 alle 18.30, compreso sabato e domenica. Al suo interno troviamo 3 postazioni internet ed accesso wifi libero, una piccola cucina attrezzata per cuocere pietanze, una tv ed una piccola biblioteca per il servizio prestito libri. Ogni giorno vi operano 2 educatori che facilitano l’accesso e l’integrazione con gli altri ospiti. Forniscono inoltre un sostegno in varie attività, ad esempio nella compilazione e nella stampa dei curriculum vitae, nella ricerca del lavoro e in altre importanti funzioni come l’invio ai servizi sociali o ad altri servizi del territorio. E’ inoltre presente all’interno della struttura un piccolo centro di ascolto.

Nei primi cinque mesi di attività sono passate dal centro oltre 120 persone, con una media di circa 15 presenze al giorno. L’utenza è prevalentemente maschile, con la presenza sia di italiani che di stranieri. Il Centro collabora con l’Unità di strada “Via delle stelle”, l’Opera Don Dino, Caritas, il Centro stranieri, l’Ufficio mediazione, il progetto Oltre la strada, l’unità di strada Riduzione del danno, etc.