Weekend alla Terramara di Montale, tra selce e vasai

TerramaraDoppia apertura al Parco archeologico, sabato 2 e, gratuito, domenica 3 giugno

MODENA – Sabato 2 giugno, l’antichissima abilità di scheggiare la selce per farne utensili e punte di frecce; domenica 3 giugno, a ingresso gratuito come in ogni prima domenica del mese, l’arte del vasaio dall’argilla alla ceramica. È doppio, nel prossimo fine settimana, l’appuntamento al Parco archeologico della Terramara di Montale tra visite con dimostrazioni e laboratori per ragazzi, adulti e famiglie

Sabato 2 giugno al Parco Archeologico la giornata è dedicata ad una attività antichissima: scheggiare la selce.

Presentate da Nicola Dal Santo, le dimostrazioni di scheggiatura della pietra secondo tecniche in uso nell’età del bronzo si basano sul ritrovamento di reperti in selce delle Terramare: punte di freccia e lame di falcetto che sembrano essere state fabbricate nello stesso luogo di estrazione della materia prima, i Monti Lessini, e giunte in area terramaricola sotto forma di prodotti finiti.

Per bambini e ragazzi si svolge un laboratorio tra i più amati, per costruire la propria freccia con selce, legno e resina (consigliato a chi ha da 6 a 13 anni).

TerramaraDomenica 3 giugno l’ingresso è gratuito per tutti e torna alla Terramara di Montale l’arte del vasaio per presentare al pubblico il processo di trasformazione dall’argilla alla ceramica, con dimostrazioni di foggiatura di vasi delle Terramare, fedeli riproduzioni dei contenitori che si usavano 3.500 anni fa per consumare cibi e bevande.

Bambini e adulti, al termine della visita, potranno partecipare a laboratori dedicati alla realizzazione di piccole forme ceramiche. Per la prima volta, infatti, oltre al laboratorio di modellazione dell’argilla per bambini e ragazzi (dai 3 ai 13 anni), il Parco organizza un atelier per adulti seguiti da un esperto con inizio alle 11 e alle 16 su prenotazione, chiamando il numero 059 2033101 oppure iscrivendosi a museo@parcomontale.it.

Il Parco museo archeologico della Terramara di Montale, via Vandelli (Nuova Estense), apre al pubblico nelle domeniche e nei festivi dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30 (ultimi ingressi alle 11.45 e 17.30).

Ogni 45 minuti circa partono visite guidate per gruppi di massimo 50 persone

L’ingresso costa intero 7 euro, ridotto 5, gratuito fino a 5 e oltre 65 anni di età e nella prima domenica di ogni mese.

Il programma e le informazioni per organizzare la visita su www.parcomontale.it e anche sulla pagina facebook “parcomontale”; telefono 059 532020.