We Care, Pallacanestro Reggiana e Croce Verde insieme per donare alla città un’ambulanza biancorossa

22
REGGIO EMILIA – Un progetto ambizioso che va oltre la pallacanestro e che riguarda tutta la città. Nel pomeriggio di ieri il Club biancorosso, presente con squadra e staff al gran completo, ha presentato nell’ambito del progetto “We CaRe” la partnership con Croce Verde Reggio Emilia ponendosi, tramite una serie di iniziative legate alla raccolta fondi, l’obiettivo di donare alla città di Reggio Emilia una nuova ambulanza brandizzata Pallacanestro Reggiana.
“Guardare al futuro significa per noi due cose – ha dichiarato la presidente biancorossa Veronica Bartoli – la prima sono le nuove generazioni, la seconda è il legame con il territorio. Grazie al progetto We CaRe siamo entrati ancora più in contatto con tutto il mondo delle associazioni reggiane, con le quali condividiamo valori importanti che si rispecchiano anche nello sport: il gioco di squadra, l’unione e la condivisione. Per questo motivo siamo davvero orgogliosi come società di presentare questa partnership: il nostro obiettivo è quello di vincere le partite, ma vi assicuro che iniziative come queste sono anch’esse delle vittorie altrettanto importanti”. 
“Il fatto di avere qui presente tutta la squadra e lo staff al gran completo testimonia quanto crediamo in questo progetto e questa bellissima iniziativa – ha dichiarato il General Manager Claudio Coldebella – credo che lo sport, che tanto attinge dal territorio, debba anche aver la capacità di restituire qualcosa. Questa partnership con Croce Verde, che ringrazio, ci porterà ad iniziare un progetto per raccogliere i fondi necessari per donare alla città un nuovo mezzo di servizio alla pubblica assistenza. Questo è il nostro sogno per donare qualcosa, con l’aiuto di tutti, alla città”.
Anche Adolfo Canepari, presidente della Pubblica Assistenza Croce Verde, ha aggiunto: “Pallacanestro Reggiana e Croce Verde, due realtà importanti del territorio cittadino che uniscono le forze per provare a fare un grande regalo alla città”.
La conferenza stampa si è conclusa con l’intervento di Emanuele Maccaferri, coordinatore del progetto We CaRe, che ha spiegato più nel dettaglio le iniziative: “Il progetto che lanciamo oggi coinvolge tutta la nostra community, dagli sponsor ai tifosi. Il primo passo fondamentale sarà la partita del 16 dicembre contro Brescia, dove la UNAHOTELS scenderà in campo con delle divise speciali e uniche, che saranno poi messe all’asta ed il ricavato interamente devoluto a Croce Verde. Il secondo appuntamento è invece fissato per il 26 gennaio, data molto particolare per noi reggiani visto che si tratterà del quarto anniversario della morte di Kobe Bryant. Abbiamo in programma un evento molto importante che vorrà coinvolgere tutti i tifosi biancorossi”.