Voucher per l’attività sportiva di bambini e ragazzi

23

Le famiglie possono fare domanda fino a martedì 6 ottobre. A disposizione un fondo di 140 mila euro da Regione e Comune

MODENA – C’è tempo fino a martedì 6 ottobre per fare domanda di contributo a sostegno dell’attività sportiva di bambini e ragazzi nella stagione sportiva 2020-2021.

Il bando, promosso dal Comune di Modena nell’ambito dell’iniziativa “Voucher per lo sport” della Regione Emilia Romagna, ha l’obiettivo di sostenere la pratica sportiva dei ragazzi le cui famiglie si trovano in difficoltà economica, anche a causa dell’emergenza Covid, e, allo stesso tempo, lo sport di base e l’associazionismo sportivo che stanno provando a ripartire.

Le famiglie possono fare domanda per ottenere un contributo, a partire da 150 euro, per l’attività sportiva dei figli dai 6 ai 16 anni (fino ai 26 anni in caso di disabilità), compilando il modulo scaricabile dal sito del Comune (www.comune.modena.it/sport).

Il bando mette a disposizione delle famiglie modenesi con Isee fino a 17 mila euro (fino a 28 mila per quelle con quattro o più figli) un fondo di oltre 140 mila euro finanziato per 135 mila euro dalla Regione e che il Comune, sulla base dell’esperienza più che decennale di “Sport oltre la crisi”, ha integrato con oltre 10 mila euro per “coprire” anche la fascia Isee da zero a 3 mila euro non prevista dal provvedimento regionale.

Le domande possono essere presentate fino a martedì 6 ottobre: è necessario presentare una domanda per ciascun figlio, unicamente compilando il modulo on line. Il voucher può essere assegnato per l’iscrizione ad associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al Coni e al registro parallelo Cip, a enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni, ai corsi e alle attività sportive organizzate dalle associazioni e società risultanti dai registri Coni e Cip.

Alla domanda deve essere allegata una copia dell’attestazione Isee in corso di validità e, nel caso di ragazzi con disabilità, anche la documentazione sanitaria. Il valore dei voucher è di 150 euro per un figlio che pratica sport, 200 euro in caso di due figli, 250 euro per tre figli. Un ulteriore voucher da 150 euro è previsto dal quarto figlio in poi, dove il valore Isee viene innalzato a 28 mila euro. Il voucher sarà assegnato solo se la spesa sostenuta per l’iscrizione sarà pari o superiore al valore del contributo richiesto e a seguito della presentazione delle ricevute di pagamento.

Per presentare la domanda è necessario possedere un’utenza Spid (per informazioni su come richiederla è possibile rivolgersi all’Urp di piazza Grande, tel 059 20312; piazzagrande@comune.modena.it). Chi non ha accesso a internet, può compilare la domanda, prendendo appuntamento, nel Net Garage 2.0 in strada San Faustino 155 (tel 334 2617216); nel Net Garage Le torri di via Viterbo 8 (tel. 338 1020509); al Centro giovanile Happen in strada Canaletto sud 43 (tel. 338 7924557).

A seguito della raccolta delle domande, sarà elaborata una graduatoria sulla base del valore Isee, in modo crescente; in caso di valori Isee uguali, avrà priorità la famiglia con i figli di età inferiore. La graduatoria sarà comunicata direttamente alle famiglie.

Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Sport del Comune di Modena telefonando ai numeri 059 203 2715 – 059 203 2712, o scrivendo una mail (voucher.sport@comune.modena.it).