“Visioni di futuro” sarà offerto ai turisti senza costi aggiuntivi

5
Visioni di futuro atto finale Festi Group

RICCIONE (RN) – “Visioni di futuro” sarà l’evento di uno dei weekend di punta della prossima primavera. Dopo l’omaggio ai riccionesi, nelle due giornate di venerdì (in occasione del santo patrono) e sabato, il Festi Group proporrà gli spettacoli che raccontano storia, presente e futuro di Riccione agli ospiti della città.

Si tratta di una creazione artistica, firmata da Monica Maimone, esclusiva per Riccione. La drammaturga e regista teatrale non si è limitata a ideare uno spettacolo celebrativo dei cento anni della città ma ne ha interpretato le radici che affondano nella sabbia e il domani di una green city.

“Dopo i riccionesi, saranno i nostri turisti a potere godere di questa meraviglia che ha segnato la rotta di quella che è stata e che sempre la sarà la Perla verde: bellezza e sostenibilità”. Lo ha sostenuto la sindaca Daniela Angelini dopo la chiusura della due giorni di questa prima assoluta, applauditissima, sabato sera in piazzale Ceccarini, dove si è tenuto l’atto finale tra coreografie mozzafiato e danza aerea.

L’accordo con il Festi Group prevede che non ci siano costi aggiuntivi per il bis di primavera. “I nostri ospiti in primavera troveranno una sorpresa davvero unica – aggiunge la sindaca -. Eventi e spettacoli prodotti in serie i turisti possono vederli dappertutto: questa proposta non è soltanto esclusiva e bellissima ma è portatrice di un profondo valore culturale: commuove,  stimola riflessioni e pensieri positivi, oltre a intrattenere. Mette in scena la complessità di ciò che è e sarà Riccione: ci rappresenta e siamo orgogliosi di poterla mostrare a chi ci sceglie per stare bene”.