Villa Torlonia Teatro – San Mauro Pascoli (FC): stagione 2022/23

20
2 aprile – Andrea Pennacchi ph Sonia De Boni

Sabato 19 novembre Roberto Mercadini protagonista del primo appuntamento con “Felicità for Dummies”

SAN MAURO PASCOLI (FC) – Sarà Roberto Mercadini, con lo spettacolo “Felicità for Dummies”, in scena sabato 19 novembre, ad inaugurare la stagione di Villa Torlonia Teatro 2022/2023.

Quattro diverse rassegne per un totale di 17 appuntamenti che animeranno il palcoscenico nella cornice del Parco Poesia di San Mauro Pascoli da novembre fino ad aprile.

Il sipario si alzerà con il cartellone teatrale di prosa “Pieno di voci / teatro di narrazione”, composto da spettacoli portati in scena dagli interpreti della drammaturgia contemporanea e anche dei nuovi linguaggi rivolti al pubblico delle giovani generazioni. Il tutto, spiegano Stefano Bellavista e Roberto Mercadini (direzione teatrale per Villa Torlonia Teatro)in coerenza con le scelte stilistiche introdotte in questi anni di complicata e alterna programmazione teatrale, continuando ad orientare l’attività teatrale verso il teatro di narrazione, programmando lavori e interpreti che attraverso un lessico contemporaneo, possano coniugare innovazione stilistica con tematiche di diffusa attualità e popolarità”.

Roberto Mercadini sarà il protagonista assoluto della data inaugurale. “Felicità for Dummies” è una narrazione commossa e comica. E, allo stesso tempo, un’impetuosa orazione sul senso del vivere. Qual è il significato originario della parola “felicità”? Cosa c’entrano gli alberi? E i vichinghi? E le galassie? E i calciatori brasiliani? Perché William James Sidis, l’uomo più intelligente della storia, ha avuto una vita così infelice? Cosa non aveva capito, lui che era in grado di comprendere ogni cosa? Mercadini narratore, autore-attore, scrittore, poeta e divulgatore di Cesenatico, con oltre 150 date all’anno si esibisce in tutta Italia con i suoi monologhi che spaziano dalla Bibbia ebraica all’origine della filosofia, dall’evoluzionismo alla felicità.

“Pieno di voci / teatro di narrazione” proseguirà quindi venerdì 9 dicembre con Matteo Cavezzali e lo spettacolo “Bruno Neri, calciatore e partigiano”. Venerdì 3 febbraio sarà la volta di Giuliana Musso con “Sexmachine” per la regia di Massimo Somaglino, mentre sabato 4 marzo toccherà a Carlo De Ruggieri, direttamente dal cast di “Boris” con “Ogni bellissima cosa”. Si prosegue sabato 25 marzo in compagnia di Francesca Airaudo e de “L’aragosta (1° studio)”. Ultimo appuntamento domenica 2 aprile con Andrea Pennacchi e “Una piccola Odissea.

A Villa Torlonia ci sarà spazio anche per il teatro per famiglie con la rassegna “Il Fanciullino”.

Uno spazio teatrale popolare e inclusivoosservano Bellavista e Mercadini – non può fare a meno, secondo noi, di promuovere anche alcuni appuntamenti teatrali per il pubblico dell’infanzia. Un teatro per le famiglie e speriamo anche per le scolaresche, quale occasione di aggregazione sociale nel segno della tradizione culturale, nel segno di un’ampia fruizione di un meraviglioso spazio pubblico collettivo; nel segno di un’alfabetizzazione ai linguaggi dell’arte scenica. Daremo seguito alla rassegna intitolata Il Fanciullino con appuntamenti domenicali e almeno un matinée per la scuola media. L’obiettivo su cui orientare lo sviluppo di questa specifica progettualità è senz’altro quello di promuovere un centro per la cultura teatrale per le Scuole di San Mauro Pascoli e magari anche dei Comuni del Rubicone, ove potere fare convergere attività formativa ed espressiva delle arti teatrali e poetiche per i ragazzi e per gli insegnanti ed educatori”.

“Digitali Purpurei” è invece la rassegna di quattro appuntamenti, condotti da Riccardo Dal Ferro, che vedranno salire sul palco alcuni degli youtuber più famosi d’Italia, pronti ad affrontare temi che spazieranno dalla neuroscienza alla politica, dallo story telling alla creatività. Il format prevede la performance teatralizzata di uno youtuber introdotto e poi in dialogo con il filosofo e scrittore Rick DuFer. Il format è già stato sperimentato a Villa Torlonia riscuotendo una notevole affluenza di pubblico: pubblico insolitamente giovane per un teatro. Il titolo della rassegna è uno scherzoso riferimento al componimento di Giovanni Pascoli Digitale purpurea e allude al fatto che a salire sul palcoscenico sono creatori di contenuti digitali; più nello specifico, principalmente divulgatori attivi su YouTube (il cui logo è di colore rosso, quindi porpora).

Novità di quest’anno “Scalpiti. Vari impulsi culturali”, che avrà tra i suoi ospiti Gabriele Vacis, Gheula Canarutto Nemni, Roberto Mercadini e Alessandro Vanoli.  Una rassegna condotta da Roberto Mercadini, che spazia liberamente attraverso varie forme: conferenza, lezione, dialogo, lettura scenica. Il titolo richiama il battito irrequieto di zoccolo dei cavalli per due motivi. Il primo è che Villa Torlonia è il luogo della celeberrima Cavallina storna di pascoliana memoria. Il secondo è che si vuole sottolineare il carattere volutamente eterogeneo, disordinato, imprevedibile della serie.

In occasione della conferenza stampa di presentazione degli spettacoli, svoltasi nella giornata di martedì 8 novembre, è stata svelata anche l’immagine simbolo della stagione 2022-23 di Villa Torlonia Teatro. “L’immagine – spiega il graphic designer Luca Sartirielabora in chiave stilizzata e simbolica il tema poetico della cavallina pascoliana. Nel processo di ricerca ci siamo imbattuti in un’immagine scientifica  che schematizza il passo dei cavalli: gli appoggi degli arti diventano sequenze ritmiche di cerchi pieni e vuoti, simboli astratti che, uniti ai colori, si prestano a diventare un motivo decorativo giocoso e libero. Questo incrocio tra poesia e tecnica ci è sembrato un modo stimolante di legarsi al luogo e alla memoria di Pascoli e immaginare un linguaggio visivo che parli delle molteplici proposte culturali che Villa Torlonia Teatro ospita”.

Dichiara la Sindaca di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia: Non posso nascondere la grande soddisfazione che ci deriva dall’essere qui a presentare questo cartellone della stagione teatrale 2022/2023 frutto della collaborazione intrapresa insieme a Sillaba: un’esperienza per noi davvero significativa. Inaugurare un teatro è un traguardo importante e ambizioso, ma forse lo è ancora di più riuscire a fare in modo che quello stesso teatro possa continuare a vivere e diventare un polo di attrazione per tantissime persone. Alla base di questo progetto vi è la volontà di mettere in campo competenze amministrative ma anche e soprattutto culturali per dare vita ad un contenitore unico nel suo genere. Lo dimostra la qualità delle proposte che, oltre alla stagione teatrale oggi presentata, è arricchita dalla mostra dedicata al Pascoli fotografo, vero fiore all’occhiello e novità assoluta nel panorama culturale locale, oltre al consolidamento del museo multimediale importantissimo per il nostro territorio. Un ringraziamento doveroso a tutti coloro che hanno reso possibile il concretizzarsi di questa esperienza, a cominciare da Serena Zavalloni, con la volontà di proseguire con convinzione nel solco che è stato tracciato.

Dichiarano Stefano Bellavista e Roberto Mercadini (direzione teatrale Sillaba):Nei prossimi 3 anni di lavoro culturale a Villa Torlonia, vorremmo continuare a sviluppare attività teatrali destinate alla sensibilizzazione e coinvolgimento di nuovi pubblici, attraverso iniziative rivolte all’ibridazione del linguaggio letterario con quello teatrale.  La nostra proposta non si esplicita solo attraverso la mera presentazione di una programmazione teatrale, vorremmo piuttosto essere fautori di un ragionato lavoro di costruzione di senso comune finalizzato al collegamento tra differenti polarità culturali, funzionale alla promozione del teatro d’autore, alla letteratura e alle arti, al pensiero filosofico e poetico, allo sviluppo di una progressiva e consapevole sensibilizzazione su temi di cultura civile e di costume. Immaginiamo per Villa Torlonia Teatro  la realizzazione di una accogliente “manifattura culturale”, dove gli spazi scenici possano dialogare con gli spazi collaterali: quelli del foyer, delle cantine, delle tinaie, con la corte e anche con la canonica e la sua area esterna, il tutto in una dimensione ideale di relazione continua, di continuo rimando fra fruizione dello spettacolo d’arte dal vivo, fruizione degli spazi pubblici e attività per l’approfondimento critico di linguaggi espressivi come musica, danza, poesia, arte. Vogliamo tenere conto della peculiarità di Villa Torlonia, un luogo che nell’immaginario storico e culturale evoca immediatamente un preciso riferimento alla scrittura poetica di Giovanni Pascoli. Dunque, la scrittura, l’espressione drammaturgica e poetica della parola, il gesto scenico, quali elementi rilevanti nell’immaginare una programmazione di attività dello spettacolo”.

La stagione 2022/2023 di Villa Torlonia Teatro sarà arricchita dalla contaminazione con “E’ BAL – palcoscenici per la danza contemporanea”, un progetto di rete regionale sostenuto da ATER Fondazione insieme a 10 soggetti aderenti, fra cui Coop SILLABA, con l’obiettivo di costituire una rete per la valorizzazione e la diffusione della danza contemporanea e per promuovere la formazione del pubblico. Nata in Romagna nel 2018 – da qui il nome E’Bal, che in dialetto significa il ballo – la rete è la prima e l’unica del suo genere a livello nazionale. A Villa Torlonia Teatro farà tappa almeno un appuntamento di danza contemporanea. Infine, l’appuntamento con “VILLA TORLONIA ARTE”, l’attività espositiva pensata per il suggestivo spazio de “Le tinaie”, l’allestimento periodico di mostre di scultura, fotografia, pittura. L’idea di un prezioso valore aggiunto sia per la valorizzazione complessiva di Villa Torlonia, in tutti i suoi splendidi anfratti, sia per l’arricchimento dell’offerta culturale per i pubblici compositi del territorio e per i visitatori e turisti.

La stagione teatrale 22/23 è curata da Sillaba Coop, con il contributo del Comune di San Mauro Pascoli e della Regione Emilia-Romagna.

BIGLIETTI

È possibile abbonarsi alla rassegna “Pieno di voci” dal 9 al 19 novembre

Biglietteria campagna abbonamenti: venerdì 11 e 18 novembre ore 16 – 19 presso il Teatro di Villa Torlonia / sabato 12 e 19 novembre ore 10 alle 12,00 novembre presso la Biblioteca Comunale Pascoli.

Abbonamento intero € 70 – ridotto under 25 € 50

Biglietto intero € 15 – ridotto under 25 € 12

Prevendita biglietti su www.liveticket.it

Acquistando online il titolo di ingresso è possibile utilizzare 18app e Carta del Docente.

INFO E PRENOTAZIONI

370 3685093 / spettatore@sillaba.org

Biglietteria del Teatro aperta 1 ora prima dello spettacolo.

VILLA TORLONIA TEATRO – Via Due Martiri 2, San Mauro Pascoli (FC)

Si alza il sipario sulla stagione 2022/23 di Villa Torlonia Teatro

Quattro rassegne e 17 date: dal teatro di prosa a quello per famiglie  passando per gli youtuber

Roberto Mercadini protagonista del primo appuntamento, sabato 19 novembre,

con “Felicità for Dummies”

Questo mare è pieno di voci e questo cielo è pieno di visioni.
Giovanni Pascoli

Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi
quello di seminare dei dubbi non già di raccogliere certezze.

Norberto Bobbio