Video-lezioni di ginnastica dolce e piattaforma web per lo sport ferrarese

39

Il Comune promuove l’attività a domicilio. L’ass. Maggi: movimento è importante per il benessere psico-fisico. L’ass. Guerrini: faremo vetrina informatica dell’offerta sportiva

FERRARA – Una serie di video-lezioni dedicate alla ginnastica dolce per la fascia di popolazione ferrarese di età medio-alta che resta a casa e un percorso di ascolto con le palestre e con gli operatori sportivi del territorio per realizzare una piattaforma web dello sport che dia visibilità alle attività e alle iniziative che possono essere messe in campo anche a distanza. Sono questi i progetti che l’amministrazione comunale sta portando avanti per dare una risposta al bisogno dei cittadini di benessere e di movimento da fare in sicurezza, ma anche per dare una vetrina e un supporto al variegato mondo dello sport nel rispetto delle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria.

Ad anticiparlo è l’assessore allo Sport Andrea Maggi che spiega: “L’attività fisica e il movimento sono molto importanti per il benessere delle persone. Ci sono già seri studi scientifici che ci mettono in guardia sui rischi di medio e lungo periodo del protrarsi dell’inattività fisica e motoria. Per questo abbiamo pensato a un programma tv che possa portare la Ginnastica dolce direttamente nelle case dei ferraresi, pensando in particolar modo al pubblico della terza età, per il quale praticare un’attività motoria regolare ha un’influenza positiva e aiuta a migliorare sia le condizioni fisiche sia quelle psicologiche”.

Consapevole delle difficoltà e delle limitazioni imposte al mondo sportivo dall’emergenza Covid, l’assessore Maggi anticipa: “Il movimento a Ferrara ha un grande patrimonio, perché dispone di qualificati spazi, operatori sportivi, palestre specializzate, professionisti di discipline sportive, fitness e benessere che hanno sospeso le loro attività a causa dell’emergenza sanitaria che siamo vivendo. Questo crea grosse difficoltà economiche agli operatori, ma ha anche conseguenze legate all’interruzione del movimento e dell’attività fisica da parte delle persone”.

“Per dare visibilità agli operatori sportivi e un’opportunità in più a tutti i cittadini che vogliono fare movimento – conclude Maggi – abbiamo pensato insieme all’assessore ai Sistemi informatici Micol Guerrini di creare una piattaforma web che sia facilmente accessibile da tutti per trovare i riferimenti utili a fare attività. Per questo abbiamo avviato un percorso di ascolto con le palestre per definire come realizzare una piattaforma web che possa servire ad allenatori e istruttori sportivi per promuovere le attività a distanza messe in campo in questo periodo. E per chi non ha ancora predisposto lezioni e proposte online, ma vorrebbe farlo, il Comune darà la disponibilità di spazi allestiti appositamente con un supporto tecnico di base per registrare i propri video da caricare sulla piattaforma”.