Via XX Settembre: nella notte l’asfaltatura

15

RIMINI – Prenderanno avvio questa notte, dalle ore 20.30 circa, per concludersi entro le prime ore della mattinata di giovedì i lavori di riasfaltatura della via XX Settembre.

Il traffico in ingresso alla via XX Settembre verrà deviato in corrispondenza della rotatoria con Via Tripoli, garantendo l’accesso ai residenti e mezzi autorizzati. Qualora i lavori richiedessero maggiore tempo, la chiusura della strada verrà replicata giovedì notte. L’intervento verrà poi completato dal rifacimento della segnaletica stradale.

I lavori fanno parte del progetto di realizzazione della nuova pista ciclabile bidirezionale della Via XX Settembre – Via Flaminia, che ha preso avvio sotto la direzione di Anthea il 27 luglio scorso. Si tratta di un intervento che delinea una vera e propria trasformazione urbana di un’area che rappresenta un punto strategico della città. In particolare, l’ambito di intervento del progetto, che prevede anche l’adeguamento funzionale della mobilità ciclabile lungo la via Flaminia e la via XX Settembre che consentirà un migliore collegamento tra il Centro Studi al Centro Storico oltre alla regolamentazione a zona 30 nell’area residenziale Flaminia Conca e nel Centro Studi.

E’ infatti in procinto di essere approvato il secondo stralcio che, sempre sotto la direzione di Anthea, dalla via Flaminia giungerà al centro studi con l’adeguamento della pista ciclabile esistente nel tratto compreso fra la Via Tripoli e la Via Andrea Costa, in prossimità della Chiesa della Colonnella.

Un progetto di adeguamento della pista ciclabile di Via Flaminia suddiviso i quattro tratti: dalla Via Tripoli alla Via IX Febbraio (Stadio), eliminando le interferenze che rendono pericolosa la pista ciclabile; da Via IX Febbraio a Via Pascoli, intervenendo sull’intersezione fra la Via Flaminia e la Via Balilla;

da Via Pascoli a Via Fada con la trasformazione dell’attuale attraversamento pedonale della Via Fada in ciclopedonale, mediante l’allargamento dei due marciapiedi lato mare della rotatoria della Via Flaminia con la Via Fada; da Via Fada a Via Andrea Costa, eliminando intersezioni, risagomando aiuole, aumentando anche la visibilità dell’attraversamento ciclopedonale adiacente alla Via Andrea Costa, mediante colorazione (rosso) della pavimentazione stradale.

Quello in corso di realizzazione è un progetto complessivo che il Comune di Rimini ha candidato ai finanziamenti previsti dal Collegato ambientale e inserito nelle azioni della pianificazione dei percorsi casa-scuola e casa-lavoro e integrato con la rete Bicipolitana. Parte di questo progetto è il percorso ciclopedonale protetto, già inaugurato nelle scorse settimane, che parte dal Villaggio S. Martino alla SS16 per una lunghezza di 2,2 km.