Unibo. Classici in Santa Lucia: il potere

153

“Sapere o potere”: Massimo Cacciari con letture di Daria Deflorian, Monica Demuru e Monica Piseddu

logo-uniboBOLOGNA – Giovedì 10 maggio inaugura la XVII edizione del ciclo di letture e lezioni classiche nell’Aula Magna di Santa Lucia dell’Università di Bologna. Sapere o potere, il titolo del percorso che quest’anno porterà da Platone e Sofocle a Lucrezio, Seneca, Cicerone e Sallustio, con un’incursione nella modernità grazie a Machiavelli e Shakespeare.

Per la prima serata, ospite un grande filosofo dei nostri giorni, Massimo Cacciari, che alla questione della fraterna inimicizia tra la “città” della scienza e la “città” della politica ha dedicato numerose riflessioni. Le letture sono affidate invece a Daria Deflorian, Monica Demuru e Monica Piseddu, tra le più talentuose, audaci e raffinate attrici-autrici della scena contemporanea.

L’ingresso è a inviti. Gli inviti potranno essere ritirati, fino ad esaurimento, il martedì precedente ciascuna rappresentazione, dalle ore 17 alle ore 18.30, presso il Centro Studi “La permanenza del Classico”, via Zamboni 32. Per tutti coloro che non riusciranno ad essere presenti, sarà reso disponibile un servizio di diretta video online sul sito del Centro Studi “La Permanenza del Classico”.

I Classici – XVII Edizione
IL POTERE
Giovedì 10 maggio 2017 – Ore 21
Aula Magna di Santa Lucia (Via Castiglione, 36 – Bologna)

Per informazioni: http://www.permanenza.unibo.it