13 e 14 giugno: a Parma la Sinergie SIMA Management Conference 2024

12

Organizzata dall’Area Marketing del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Parma, da SIMA e Sinergie. Tema: il management della sostenibilità e del benessere per gli individui e la società. Pre-convegno il 12 giugno

PARMA – Si terrà a Parma il 13 e il 14 giugno la Sinergie SIMA Management Conference 2024. Il filo conduttore di questa edizione è la connessione tra i luoghi del sapere, della produzione del valore, delle istituzioni e della cultura del territorio.

L’evento è organizzato dall’Area Marketing del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Parma, da SIMA (Società Italiana di Management) e dalla rivista Sinergie – Italian Journal of Management (Fondazione CUEIM).

Il 13 giugno l’appuntamento è al Crédit Agricole Green Life; il 14 al Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Parma.

Il tema del convegno – Management della sostenibilità e del benessere per gli individui e la società – sarà discusso la mattina del 13 giugno da esponenti del mondo dell’accademia e dell’impresa quali Tammo Bijmolt dell’Università di Groningen e Past President della European Marketing Academy, Guido Barilla, Presidente del Gruppo Barilla (attraverso un’intervista registrata in tema di strategie di sviluppo in ambito di sostenibilità), Maura Latini, Presidente di Coop Italia e Irene Rizzoli, Ceo di Delicius Rizzoli. Previsti i saluti del Rettore Paolo Martelli e del Sindaco di Parma Michele Guerra.

Prima di questi interventi, a partire dalle 9, si terrà la riunione annuale dei referee di Sinergie Italian Journal of Management e a seguire l’incontro con gli editor delle riviste FamilyBusiness.org, Italian Journal of Marketing, Micro&Macro Marketing, R&D Management, Sinergie Italian Journal of Management. In contemporanea si terrà anche la riunione del Comitato Scientifico del convegno.

Il pomeriggio, prima dell’assemblea soci, si affronterà il tema della valutazione del sistema universitario italiano con i rappresentanti delle principali istituzioni coinvolte. Parteciperanno Antonio Felice Uricchio, Presidente dell’ANVUR (in videocollegamento), Menico Rizzi, componente dello Steering Board di CoARA, Paolo Pedone, Presidente del CUN, Gianluca Gregori, Rappresentante CRUI, e Guido Cristini, Consigliere CUN Area 13-Economia e Statistica.

Il 14 giugno i risultati della ricerca di 772 studiose e studiosi saranno discussi nelle sessioni parallele presidiate dai gruppi tematici SIMA.

Quest’anno il convegno è diventato il laboratorio della Scuola SIMA-SIM. Il miglior “young reviewer” sarà individuato sulla base della valutazione che il corresponding author esprimerà in merito alla utilità e qualità della revisione ricevuta.

Due le novità del secondo giorno. La prima è la presentazione dei vincitori di Make it a case, la competizione nazionale della SIMA rivolta a studenti e studentesse dei corsi universitari di management. La seconda è la tavola rotonda sulla didattica innovativa durante la quale i risultati della ricerca SIMA su questo tema saranno discussi con i principali editori operanti in Italia.

In programma anche il pre-convegno al Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali: il 12 giugno, giorno prima dell’avvio ufficiale dei lavori, dottorande/i e assegniste/i di ricerca potranno discutere i propri progetti di pubblicazione in occasione del Paper Development Workshop (PDW) con accademici di rilevanza nazionale e internazionale. Sempre il 12 giugno si terranno gli incontri dei Coordinatori dei Gruppi Tematici e dei Corrispondenti Locali SIMA.

 Tutte le info e il programma completo a questo link: https://www.sijmsima.it/

Presiedono la conferenza: Guido Cristini, Beatrice Luceri (Università di Parma) Arabella Mocciaro Li Destri (Presidente SIMA e Università di Palermo) e Marta Ugolini (Sinergie e Università di Verona)