Tutte le Direzioni in Summertime 2018

ComacchioUndici date al Bar Ragno di Comacchio più le “Bonus Tracks” al Bagno Apollo 72. Parte sabato 16 giugno la nuova edizione della rassegna targata Gruppo dei 10

COMACCHIO (FE) – Undici concerti più tre “bonus tracks”, quattro mesi di musica, due prestigiose location e due importanti ricorrenze, un ritorno al jazz più puro. Sono i numeri dell’ottava edizione “Tutte le Direzioni in Summertime 2018”, che inaugura sabato 16 giugno a Comacchio (Ferrara) e che proseguirà fino all’8 settembre.

La programmazione estiva offerta dal Gruppo dei 10, realtà nata nel 2010 da alcuni ferraresi per arricchire il panorama culturale con concerti dedicati al jazz (ma non solo), d’estate si sposta come di consueto verso il mare, e quest’anno sarà ospitata al Bar Ragno di Comacchio (luogo d’elezione della rassegna, ospiterà 11 date) e al Bagno Apollo 72 (in tre date, appunto, le “Bonus Tracks”). La rassegna musicale è resa possibile grazie al sostegno e alla collaborazione de La Brasiliana torrefazione, Pescheria Trepponti, Domino costruzioni e ristrutturazioni, BH Studio e BCC Banca Centro Emilia, con il patrocinio del Comune di Comacchio. In più, si festeggeranno due anniversari: i 70 anni di attività de La Brasiliana e i 70 anni di Bar Ragno.

ComacchioLa nuova edizione di Tutte le direzioni in Summertime quest’anno pone attenzione ai progetti e alle nuove offerte musicali, come sempre con un occhio di riguardo per la tradizione jazz. Gli appuntamenti inizieranno alle ore 20.30 al Bar Ragno in via Cavour 1 a Comacchio (Ferrara), mentre le due serate al Bagno Apollo 72 saranno in via V Maggio 5 a Porto Garibaldi (Ferrara).

IL PROGRAMMA AL BAR RAGNO

Comacchio1/ 16.06. La rassegna inizia sabato 16 giugno al Bar Ragno nel segno dello swing e del jazz più classico, con “Spider Special Jazz Combo”, gruppo appositamente formato per l’inaugurazione che vedrà suonare insieme sullo stesso palco Fabrizio Cattaneo alla tromba, Vittorio Castelli al clarinetto e sax tenore, Nicolò Cattaneo al pianoforte, Gianluca Alberti al contrabbasso e Vittorio Sicbaldi alla batteria.

2/ 23.06. È un tributo a Frank Sinatra quello che propone il quartetto capitanato da Gianluca Guidi, che canterà sabato 23 giugno nella raffinata cornice del Bar Ragno accompagnato da Andrea Rea al pianoforte, Daniele Sorrentino al contrabbasso e Matteo Cidale alla batteria. Cantante, attore e regista italiano, poliedrica figura, figlio d’arte (di Lauretta Masiero e Johnny Dorelli), e anche voce raffinata, Gianluca Guidi interpreterà “The Voice”, accompagnato da un incredibile trio jazz, per una serata incredibilmente evocativa dedicata al principe dei Crooner.

3/ 6.07. Batteria, cantautorato, intensità e vivacità che attraversano il Jazz, il Pop e perfino il Prog. Al Bar Ragno, infatti, venerdì 6 luglio ci sarà il quintetto di Tullio De Piscopo. Musicista storico di Pino Daniele (ma con importanti collaborazioni con Max Roach, Astor Piazzolla, Eumir Deodato, Franco Battiato, Fabrizio De André…) Tullio De Piscopo è batterista, cantautore e percussionista a tutto campo che ha contribuito a esportare nel mondo le sonorità napoletane, unendole alle sonorità jazz e blues, arricchite di venature africane e latine. Tullio De Piscopo Quintet è composto da De Piscopo alla voce e batteria, Bruno Manente (pianoforte e tastiere), Gianluca Silvestri alla chitarra elettrica, Cesare Pizzetti (contrabbasso e basso elettrico) e Peppe Burrafato alla batteria e percussioni.

Comacchio4/ 14.07. Già presenti a Ferrara la sera precedente per la chiusura di IMBY Festival a Salotto Roverella (che vede sempre la direzione artistica del Gruppo dei 10), sabato 14 luglio al Bar Ragno arriva Sugarpie and the Candymen, che nella data comacchiese vedrà sul palco insieme al gruppo anche Mauro Negri (sax tenore e clarinetto), strumentista di grande caratura che ha suonato con nomi tra i più rappresentativi del panorama jazzistico mondiale: Kenny Wheeler, Billy Cobham, Albert Mangesldorff, Lee Konitz, Sal Nistico, Tony Scott, Steve Lacy, Paul Jeffrey, Jimmy Coob, Gato Barbieri, Tommy Turrentine, Manfred Schoof, Kim Klark, Marc Abrahms, Natalie Cole, Enrico Rava, Paolo Fresu, Furio Di Castri, Paolo Pellegatti, Franco D’Andrea, Enrico Intra, Tullio De Piscopo, Ares Tavolazzi e Franco Cerri. Sugarpie and the Candymen è un gruppo emiliano guidato da Lara Ferrari (voce), che propone i brani del momento con il gusto e le atmosfere del jazz Anni ‘40. Con lei sul palco Jacopo Delfini e Renato Podestà (chitarre), Claudio Ottaviano (contrabbasso), Roberto Lupo (batteria) e Mauro Negri.
Il concerto sarà preceduto dalla presentazione del libro “Una batteria in valigia” di Daniele Tedeschi e Samuele Govoni (Arcana edizioni).

5/ 21.07. Mondo di uomini al Bar Ragno? No, MEN è solo il divertente acronimo che si sono dati tre dei musicisti più meravigliosi che l’Italia può vantare. A suonare insieme sabato 21 luglio saranno Massimo Moriconi (M) al basso elettrico e contrabbasso, Ellade Bandini (E) alla batteria e infine Nico Gori (N), sax soprano, sax contralto e clarinetto, già ospite lo scorso anno in una delle serate della rassegna al Panama. Una serata “pianoless”, che esalterà le capacità musicali e interpretative del trio.

6/ 28.07. Cosa succede quando la voce di Alberto Rossatti incontra Neruda? Ne esce l’intensa e suggestiva serata di “Ode al vino”, sabato 28 luglio al Bar Ragno, nata in collaborazione con l’azienda vinicola friulana Venica&Venica. Il narratore di Audiolibri, voce storica di Radio3 Rai, sarà accompagnato da Carlo Atti (sax tenore), Max Tagliata (fisarmonica e pianoforte) e Massimo Turone al contrabbasso che, per ricreare il giusto climax alle poesie di Pablo Neruda, forniranno una colonna sonora dal forte accento sudamericano.

7/ 4.08. Per la rassegna estiva del Gruppo dei 10 torna Andrea Pozza trio, il 4 agosto con “Sing sing, sing”, sabato al Bar Ragno, insieme a Sara Dowling, per un concerto all’insegna dell’eleganza e dello standard jazz più cristallino. Aldo Zunino al contrabbasso e Luca Santaniello alla batteria sono, insieme ad Andrea Pozza, tra le personalità più rappresentative del jazz italiano contemporaneo. Dopo il successo della stagione invernale saranno accompagnati dall’“Enigmatica, seducente e intensamente musicale” voce inglese di Sara Dowling, come definisce Mojo Magazine, ovvero la perfetta vocalità per un concerto ricco di brani della tradizione jazz e di raffinate improvvisazioni.

8/ 11.08. Un gran ritorno è anche quello di sabato 11 agosto al Bar Ragno con “From Naples with love” e la vulcanica Gerry Gennarelli’s Band con alla voce Gerry Gennarelli, Gigi Patierno al sax tenore e flauto, Alessandro Scialla al pianoforte e tastiere, Cristian Capasso al basso elettrico e contrabbasso e Antonio Muto alla batteria. Da Napoli a Comacchio con amore per una serata davvero “vesuviana”.

9/ 18.08. Tempo di “Triplets” sabato 18 agosto al Bar Ragno, con il trio composto dalla pianista cantante Francesca Tandoi, Luca Bulgarelli al contrabbasso, e Amedeo Ariano alla batteria (tra i vari, è stato batterista di Sergio Cammariere e Mario Biondi). Gli appassionati la definiscono come la “Diana Krall europea”. Le qualità vocali e il talento pianistico di Francesca Tandoi, che dal 2009 hanno conquistato il pubblico nord europeo, e in seguito quello dei jazz club di mezzo mondo, si confronta con due affermati interpreti della scena italiana.

10/ 1.09. Un atteso ritorno nel cartellone del Gruppo dei 10 – a due anni dal successo del precedente concerto – è anche Vittorio De Scalzi, con “La leggenda dei New Trolls e oltre…” Special Edition, prevista per sabato 1 settembre al Bar Ragno. Un’edizione davvero speciale, perché verranno proposte vecchie e nuove canzoni del gruppo Rock Progressive italiano tra i più amati e conosciuti, facendo un giro “alla New Trolls” tra le sonorità del mondo con Vittorio De Scalzi, che fondò il gruppo, alla voce, chitarra e pianoforte. Questa volta sarà accompagnato dall’eccezionale polistrumentista Edmondo Romano, al sax soprano, clarinetto, low whistle, mizmar, cornamusa e flauti.
Il concerto sarà preceduto dalla presentazione del libro “Un pesce rosso, due lesbiche e un camper” di Paolo Simoni (Casa editrice Aliberti compagnia editoriale).

1/ 8.09. Sette musicisti, tutti provenienti da quella fucina della musica jazz che è Salerno, riuniti in una squadra da serie A per ricordare il grande Larry Nocella. Sabato 8 settembre “Tutte le Direzioni in Summertime 2018” conclude la stagione estiva con una serata d’eccellenza al Bar Ragno. Con “We remeber Larry” la Salerno Liberty City Band riprende le fila della canzone “I remember Clifford”, scritta da Benny Golson per l’amico Clifford Brown, uno dei più grandi trombettisti dell’Hard bop scomparso in giovane età. Il gruppo di musicisti campani rende altrettanto onore al Larry Nocella, Maestro del sax, che entrò negli Area e venne poi notato da Pino Daniele, e che morì a soli 39 anni. La Salerno Liberty City Band è composta da Giovanni Amato alla tromba, Sandro Deidda al sax tenore, clarinetto e flauto, Daniele Scannapieco al sax tenore, Jerry Popolo al sax tenore e sax soprano, Antonio De Luise al pianoforte, Aldo Vigorito al contrabbasso e Amedeo Ariano alla batteria.

TRE BONUS TRACKS AL BAGNO APOLLO 72

Non è finita. Alla rassegna estiva Tutte le Direzioni si aggiunge quest’anno “BONUS TRACKS”, tre eventi in più al Bagno Apollo 72 – il Cantinon al mare – a Porto Garibaldi che, come le tracce a fine disco o sul finire della scaletta di un concerto, nascondono sempre qualche chicca in più per gli appassionati di musica.

1/ 22.06. Sarà il trio capitanato da Marina Santelli a inaugurare le tre serate al Bagno Apollo 72, venerdì 22 giugno. La voce soul di Marina Santelli (corista di Mario Biondi, Sonohra, Mietta), è vincitrice del premio “In Recognition of Outstanding Musicianship al Berklee Summer School all’Umbria Jazz Clinics 2010”. Ha partecipato al Montreux jazz festival 2011 e 2012.

2/ 27.07. Il treno del blues si ferma alla stazione musicale del Bagno Apollo 72, venerdì 27 luglio con “Blue Train” e l’incredibile groove di Vince Vallicelli e Pippo Guarnera, bluesmen tra i più conosciuti a livello nazionale. Sarà una serata dedicata all’esplorazione musicale nei territori del blues e del jazz, grazie al ritmo coinvolgente dell’eclettico Vince Vallicelli, vincitore di un Grammy Awards come miglior batterista italiano, e Pippo Guarnera, tra i massimi esponenti dell’organo Hammond.
3/ 24.08. Sarà un viaggio in tre città simbolo della musica, con il corposo gruppo di Giulio Di Nola, quello percorso con “Napoli, New York, Cuba e ritorno” venerdì 24 agosto al Bagno Apollo 72. Il progetto di Giulio Di Nola, infatti, nasce dalla voglia di unire due culture musicali d’oltreoceano alla grande tradizione napoletana classica. Il gruppo è composto da Giulio di Nola, tastiere e voce, Virginia Manganjello, voce, Carlo Atti, sax tenore, Max Turone, contrabbasso, Red Rossi, batteria, e Marco Catinaccio, percussioni.

Il Gruppo dei 10 è anche su Facebook. Per seguire tutte le date, l’evento è: Tutte le direzioni in Summertime 2018. Per info e prenotazioni: Bar Ragno (0533.81284) e Bagno Apollo 72 (0533.314158).

Hanno illustrato l’iniziativa:
Alessandro Mistri, direttore artistico Il Gruppo dei 10
Sara Panceri, responsabile marketing La Brasiliana
Ellade Bandini, notissimo musicista e vincitore del Premio Tutte le Direzioni 2015

I gestori dei locali che ospiteranno i concerti sono: Antonio e Anna Fogli (Bar Ragno) e Mattia Cavalieri (Bagno Apollo 72).