“Trust this book”: la fiducia diventa un libro, presentato l’8 dicembre a Palazzo Re Enzo (Bologna)

Domenica 8 dicembre alle ore 18.00 la presentazione a Palazzo Re Enzo. Può un’intenzione diffondere la fiducia tra le persone? Questa la provocazione che lancia “Trust this book”, il libro interattivo che sfida la veridicità o meno di un’ipotesi della fisica quantistica

BOLOGNA – “Trust this book – Un gioco sulla fiducia di Ecolojoy” è pronto per iniziare il suo viaggio domenica 8 dicembre alle ore 18 nel Salone del Podestà di Palazzo Re Enzo, a Bologna. Il libro, nato in seno al progetto Ecolojoy e in collaborazione con la Collana Il Girovago (Edizioni Nuova S1), vuole essere un mezzo efficace e leggero per affrontare il tema – più che mai attuale – della fiducia in modo giocoso e coinvolgente, ponendosi a metà strada tra un esperimento sociale, un esercizio di creatività e la sfida a sperimentare una delle ipotesi della fisica quantistica legata al potere dell’intenzione di concorrere alla creazione della realtà.

Nato da un’idea della counselor e biologa Anna Carla Scesi “Trust this book”, scritto in un’unica versione con testi sia in italiano sia in inglese, invita il suo proprietario a diffondere una propria riflessione sulla fiducia, affidando successivamente il libro nelle mani di un’altra persona che sceglierà con cura e che, a sua volta, farà lo stesso con un’altra. Arrivato a dodici passaggi il libro sarà pronto, grazie al suo ultimo scrittore, per tornare al primo proprietario, carico di pensieri, energia e suggestioni del “viaggio” percorso. L’obiettivo è creare un circolo virtuoso di persone che arricchiscano man mano ogni pagina con un pensiero, disegno, fotografia o domanda su questo determinante e prezioso sentimento morale.

Il proprietario del libro, infatti, compilerà la prima pagina con i suoi dati personali indicando il contatto per la restituzione, decidendo anche il tempo massimo per cui ogni persona potrà tenerlo tra le mani prima di passarlo a un’altra: da 15 minuti fino a un mese. “Trust this book” è un libro che vuole viaggiare, quindi, di mano in mano e di luogo in luogo, chiamando all’appello un principio di fisica quantistica basato sul potere dell’intenzione di creare un campo di coerenza secondo il quale le frequenze di pensieri, sentimenti e credenze potrebbero essere in grado di influenzare concretamente la vita e la realizzazione di eventi nel “qui e ora”. Funzionerà? Secondo i suoi ideatori non resta che provare, e iniziare a… giocare.

Il libro sarà presentato all’interno di “Regali a Palazzo” 2019, il più importante evento cittadino dedicato ai regali natalizi di qualità. Presenti per l’occasione, oltre all’autrice, il curatore del testo Lorenzo Cimmino nonché co-fondatore di Ecolojoy, e lo scrittore, sceneggiatore e storyteller Matteo Bortolotti che modererà l’incontro. “Vogliamo migliorare il mondo, inventando giochi. Quindi una cosa seria…” hanno affermato all’unisono i due ideatori di “Trust this book”, che è già acquistabile on line sul sito www.nuovas1.it e sui principali portali di libri, oppure ordinabile in ogni libreria d’Italia.

CHI È ECOLOJOY
Ecolojoy è un progetto di Lorenzo Cimmino e Anna Carla Scesi, nato con lo scopo di promuovere il processo di empowerment dell’individuo attraverso la creazione di prodotti ed eventi ludici. Il gioco diventa quindi il veicolo ideale per affrontare tematiche complesse, umane e sociali, in maniera efficace, leggera e coinvolgente. Per questo motivo, il motto di Ecolojoy è: “Play together, rise yourself” (Gioca insieme agli altri, eleva te stesso). “Ecologioia, trasformato poi in inglese per dare un respiro internazionale al progetto, è un neologismo che descrive il nostro concetto di ecologia della mente”, hanno spiegato Cimmino e Scesi: “Trasformiamo lo smog psicologico in un ambiente arioso, di responsabilità individuale e divertimento collettivo. Inventiamo libri interattivi, eventi e giochi. Divertendoci come pazzi”. Info su www.ecolojoy.net.