The City Project: dal 29 novembre al 2 dicembre 4 convegni internazionali all’Università di Parma

12

PARMA – Dal 29 novembre al 2 dicembre all’Università di Parma 4 convegni internazionali sui temi della città e del suo sviluppo. Il Laboratorio di Ricerca Smart City 4.0 Sustainable LAB del Dipartimento di Ingegneria e Architettura, in collaborazione con le Università di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia, promuove infatti l’organizzazione della sessione di convegni internazionali The City Project, con diversi appuntamenti nelle sedi accademiche della Regione Emilia-Romagna. L’iniziativa si inserisce all’interno del progetto biennale di Alta Formazione The City School. Sperimentare la città delle persone 4.0. Il progetto urbano sostenibile della mobilità autonoma e della Smart Grid in Emilia-Romagna, finanziato dalla Regione, con il coinvolgimento di ANCI Emilia-Romagna, ANCE, CNA, Lagacoop, Federazioni regionali degli Ordini professionali di Architetti, Ingegneri, Geometri e Periti con l’adesione di AIPO, Autorità di Bacino del fiume Po, Protezione Civile Regionale e ARPAE.

Quattro dunque i convegni a Parma, al Centro Sant’Elisabetta dell’Università (Campus Scienze e Tecnologie).

Il primo, martedì 29 novembre dalle 9.30 alle 17, organizzato dai docenti Antonio D’Aloia e Simone Scagliarini e realizzato in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia, si occuperà dei temi del diritto costituzionale: Il diritto “alla” (e “sulla”) città intelligente: la sfida della regolazione della smart city il titolo dell’appuntamento, che potrà essere seguito anche da remoto al link https://urly.it/3r2cx

Il secondo convegno, mercoledì 30 novembre dalle 9 alle 18.30, sarà Social homing/Social working. Abitare e lavorare insieme. Curato dai docenti Dario Costi e Fabrizio Montanari e organizzato sempre in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia, verterà sui temi di abitare e lavorare sociale e potrà anch’esso essere seguito anche da remoto al link https://urly.it/3r2d0

Il terzo convegno, giovedì 1 e venerdì 2 dicembre dalle 10, curato da Dario Costi e Antonello Alici, sarà sul progetto urbano. Identità e attualità del progetto urbano contemporaneo. Il timone della Smart City e la strategia dei vuoti, il titolo dell’evento. Anche questo potrà essere seguito anche da remoto. I lavori del 1° dicembre al link https://urly.it/3r2d2 e quelli del 2 dicembre al link https://urly.it/3r2d3

Infine il quarto convegno, venerdì 2 dicembre dalle 8.30 alle 18, curato dal docente Roberto Menozzi, affronterà le tematiche dell’ingegneria dell’informazione. Anche ICT for Smart Cities & Societies: What’s Going on and What’s Next potrà essere seguito anche da remoto, al link https://youtu.be/ndbFxHE9MG4

Gli altri 4 convegni di The City Project si terranno nelle altre sedi universitarie regionali: all’Università di Bologna Presente e futuro delle comunità energetiche nel quadro delle Mission EU e TEMPORARY Citizenship, Architecture and City; all’Università di Ferrara Matching real and digital cities Small Smart Cities in rete; all’Università di Modena e Reggio Emilia Mobility As A Service come innesco per la trasformazione degli spazi pubblici e connettivi della città.