Tes tè che son po Mé il 13 febbraio al Teatro San Prospero

63

REGGIO EMILIA – Domenica 13 febbraio alle ore 16.00 torna il teatro dialettale proposto dalla compagnia Fnilbus Theater.

Lo spettacolo in programma TES TÈ CHE SON PO MÉ. Una commedia in due atti scritta da Antonio Guidetti. La regia è di Damiano Scalabrini. Damiamo, affermatissimo comico reggiano, sarà in scena con il fratello Alessandro e con tutti gli attori della Fnilbus Theater.

Il Teatro dialettale è una forma di rappresentazione storica per il Teatro San Prospero. La pandemia ha rallentato la stagione ma ora siamo pronti alla ripresa e a soddisfare le tante richieste arrivate dal nostro pubblico.

Ernesto è incaricato dalla moglie di fare un colloquio di lavoro a un’aspirante domestica di casa, un incarico molto difficile e di responsabilità, tenendo conto che è il tipico marito succube della moglie e vittima della suocera.  

Ernesto non può fare a meno dei consigli di un fantasma, il suo vecchio migliore amico Primo, solo Ernesto lo vede, ogni passo, ogni decisione dev’essere condivisa con Primo, una vera e propria guida spirituale, soprattutto per quanto riguarda il rapporto con le donne, di cui Primo è molto esperto grazie ai suoi trascorsi da Playboy quando era ancora in vita; invece, Ernesto era ed è tutt’ora una vera e propria frana.