Teatro Masini, Faenza: il 25 gennaio la Compagnia Abbondanza Bertoni in “Romanzo d’infanzia”

FAENZA (RA) – Spettacolo cult della Compagnia Abbondanza Bertoni (con oltre 600 repliche effettuate, tradotto e rappresentato in 4 lingue), Romanzo d’infanzia è uno spettacolo di particolare intensità e poesia, pluripremiato e acclamatissimo sia in Italia che all’ estero da tanti anni, già vincitore del Premio ETI/Stregagatto. Scritto da Bruno Stori con le coreografie e l’interpretazione di Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, lo spettacolo andrà in scena al Teatro Masini di Faenza per la rassegna Danza venerdì 25 gennaio alle ore 21.
Lo spettacolo, diretto da Bruno Stori e Letizia Quintavalla, si avvale delle musiche di Alessandro Nidi.

Romanzo d’infanzia è uno spettacolo dedicato a tutti coloro che non possono fare a meno dell’amore, che danza e parla della relazione tra genitori e figli.
Commuove gli adulti e fa ridere i bambini, per questo è vivamente richiesta la loro presenza, essendo una creazione nata soprattutto per un pubblico giovane.
In scena 2 danzatori che si alternano tra essere genitori e figli e poi di nuovo padre e figlio e madre e figlia e poi fratelli, sì, soprattutto fratelli, e alternano il subire e il ribellarsi e difendere e scappare e tornare e farsi rapire per sempre senza ritorni: insomma vivere.

TEATRO MASINI
FAENZA

DANZA
in collaborazione con Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto

Venerdì 25 gennaio 2019 ore 21

COMPAGNIA ABBONDANZA BERTONI
Romanzo d’infanzia
DANZA CONTEMPORANEA

testo di BRUNO STORI
coreografia e interpretazione MICHELE ABBONDANZA e ANTONELLA BERTONI
musiche di ALESSANDRO NIDI

regia e drammaturgia LETIZIA QUINTAVALLA e BRUNO STORI

Biglietti: da 14 a 25 € + ddp, con sconti per over 65, under 27, possessori di abbonamenti ad altre rassegne della Stagione 2018/19 del Teatro Masini, possessori di YoungER Card.
Prevendite: venerdì 25 gennaio dalle ore 10 alle ore 13 presso la Biglietteria del Teatro Masini.
Prenotazioni telefoniche tutti i giorni feriali dalle ore 10 alle ore 13 al numero 0546/21306.
Prevendita on line: www.vivaticket.it
Info: 0546/21306 e www.accademiaperduta.it