Teatro Galli, campagna per i nuovi abbonamenti

Una stagione tra classici riletti in chiave contemporanea e grandi interpreti: sottoscrizioni dal 14 settembre. Dal 28 settembre scatta la prevendita per i singoli spettacoli con la novità Formula 3

RIMINI – Si è aperta sabato 14 settembre la campagna di sottoscrizione dei nuovi abbonamenti per la stagione di prosa del Teatro Galli. Chiusa con ottimi risultati la fase dei rinnovi, con il 96% degli abbonati dello scorso anno che ha confermato la sua fedeltà al Teatro e il gradimento per la programmazione, domani sarà possibile acquistare i nuovi abbonamenti. In virtù dell’alta percentuale di rinnovi e della necessità di riservare una quota di posti per gli spettatori dei singoli spettacoli e per le scuole, la disponibilità degli abbonamenti sarà limitata; per questo motivo sarà dunque possibile acquistare un massimo di due abbonamenti a persona a scelta tra i turni ABC e il turno D – altri percorsi. Il botteghino aprirà come di consueto alle 10, ma alle ore 9.30 saranno distribuiti i tagliandi numerati per regolamentare l’ordine della fila.

Il percorso della nuova stagione si sviluppa tra grandi classici della letteratura, nuove produzioni e testi contemporanei che dal 30 ottobre accompagneranno gli spettatori, tra grandi interpretazioni e allestimenti massima espressione della qualità della scena italiana.
Sette gli spettacoli che compongono i turni ABC: Madre coraggio e i suoi figli, (5, 6 e 7 novembre) diretto da Paolo Coletta con Maria Paiato; Falstaff e il suo Servo (20, 21 e 22 dicembre) con Franco Branciaroli e Massimo de Francovic (al posto dell’annunciato Roberto Herlitzka); After Miss Julie (7, 8 e 9 gennaio) regia di Giampiero Solari, con Gabriella Pession e Lino Guanciale; Il silenzio grande (20, 21 e 22 febbraio), nell’allestimento di Alessandro Gassmann, con Massimiliano Gallo, Monica Nappo e la partecipazione di Stefania Rocca; When the rain stops falling. Quando la pioggia finirà (25, 26 e 27 febbraio), spettacolo tratto dal testo di Andrew Bovell e adattato per il teatro da Lisa Ferlazzo Natoli; Miss Marple: giochi di prestigio (12, 13 e 14 marzo) con Maria Amelia Monti nei panni di Jane Marple; Un nemico del popolo (3, 4 e 5 marzo) di Henrik Ibsen, la nuova sfida teatrale di Massimo Popolizio con co-protagonista Maria Paiato.
Gli altri percorsi del turno D si snoderanno invece tra: Il nipote di Wittgenstein. Storia di un’amicizia (30 ottobre) con Umberto Orsini; La scuola delle mogli di Molière (4 dicembre) interpretata da Arturo Cirillo; Winston vs. Churchill (17 dicembre) con Giuseppe Battiston; Riccardo3. L’avversario con Enzo Vetrano e Stefano Randisi (30 gennaio); Radio clandestina (2 febbraio) storico spettacolo di Ascanio Celestini; Esodo (10 febbraio) di Simone Cristicchi; Fedeli d’Amore. Polittico in sette quadri per Dante Alighieri (14 febbraio), nuova creazione di Marco Martinelli ed Ermanna Montanari.

A completare la stagione di Prosa, saranno le rassegne di teatro e danza contemporanea ospitate al Teatro degli Atti, che saranno presentate entro la fine del mese di settembre e gli appuntamenti fuori abbonamento e i progetti collaterali. Tra i titoli: Vita di Leonardo (10 novembre) un omaggio di Roberto Mercadini a 500 anni dalla morte del genio; Se questo è un uomo (2 e 3 novembre), produzione del Teatro Stabile di Torino nel centenario della nascita di Primo Levi; La sagra famiglia di e con Paolo Cevoli (mercoledì 5 febbraio); Se non posso ballare (18 febbraio) di Serena Dandini per la regia di Serena Sinigaglia e Gagmen di Lillo e Greg (2 aprile).

Da sabato 28 settembre parte invece la prevendita per gli spettacoli di ottobre, novembre, dicembre e gennaio. Novità di questa stagione il carnet Formula TRE al prezzo fisso di 54 euro, valido per tre spettacoli diversi a scelta nei turni ABC e D, con posti assegnati nei palchi laterali (prime e seconde file) o in alcuni palchi centrali (seconde file).

Abbonamenti:
Turni A B C da 160 a 120 euro (under 29: 90 euro)
Turno D – altri percorsi da 115 a 80 euro (under 29: 70 euro)
Doppio Turno: 14 spettacoli (Turno A o B o C + Turno D – altri percorsi) al Teatro Galli: da 230 a 190 euro (under 29: 140 euro)
ORARI BIGLIETTERIA: da martedì a sabato dalle 10 alle 14, martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.30, chiuso domenica e lunedì (salvo nei giorni di spettacolo).
Contatti: tel 0541 793811, email: biglietteriateatro@comune.rimini.it. Dal sito www.teatrogalli.it è possibile accedere inoltre alla Biglietteria on line per acquistare i biglietti pagandoli tramite carta di credito o Paypal.