Teatro Diego Fabbri, Forlì: dal 19 ottobre prevendita dei biglietti per tutti gli spettacoli della Stagione 2019/2020

200

FORLÌ – A partire da sabato 19 ottobre apriranno le prevendite di tutti gli spettacoli programmati nelle rassegne di Prosa, Moderno, Danza, Favole e “Fuori Abbonamento” della Stagione 2019/2020 del Teatro Diego Fabbri di Forlì.

Esclusi dalle prevendite gli appuntamenti che compongono il cartellone di Teatro Comico, per il quale l’altissimo numero di abbonamenti sottoscritti rende inattuabile le prevendite sia presso il botteghino del Teatro che nel circuito vivaticket. I pochissimi posti disponibili per i quattro spettacoli della rassegna (che avranno per protagonisti Paolo Cevoli, Maurizio Colombi, Teresa Mannino e Alessandro Bergonzoni) saranno pertanto venduti nelle rispettive sere di spettacolo a partire dalle ore 20 presso la Biglietteria serale del Fabbri.
Sabato 19 ottobre la biglietteria di Via Dall’Aste sarà aperta in orario continuato dalle 11 alle 19. Successivamente le prevendite degli spettacoli (e le prenotazioni telefoniche al numero 0543 26355) saranno attive dal martedì al sabato (festivi esclusi) dalle ore 11 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19.

Da domenica 20 ottobre sarà possibile acquistare i biglietti anche sul sito e circuito vivaticket.

La rassegna di Prosa sarà composta da 8 spettacoli, accuratamente selezionati tra le più importanti e interessanti proposte del grande teatro nazionale, tra tradizione e innovazione. Diversi i “registri” espressivi: dalla commedia brillante al dramma; diversi gli autori: dai classici (Moliere, Shakespeare, Cervantes, Cechov, Hugo) a nomi del ‘900 e contemporanei (Kesserling, Zeller, Serra, Niccolini, Muscato); titoli accattivanti e interpreti di grande talento e fama quali, tra gli altri, Ale e Franz, Anna Maria Guarneri, Giulia Lazzarini, Alessio Boni, Serra Yilmaz, Franco Branciaroli, Vincenzo Salemme, Antonio Catania, Paola Quattrini.
Il cartellone Moderno sarà composto da 5 titoli che avranno per protagonisti artisti e autori di elevata statura artistica e vasto consenso popolare – Elio, Giuseppe Battiston, Marco Paolini, Michele Serra e Gioele Dix. – che si misureranno con drammaturgie stravaganti, a volte oniriche, a volte divertenti, a volte riflessive. Uno spaccato di prospettive e di angolature originali e “altre” di Storia, storie e contemporaneità che si riflettono sulla quotidianità che ci circonda.
Si conferma poi la prestigiosa collaborazione con Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto per il cartellone dedicato alla Danza che tenderà a indagare i diversi tipi di espressione dell’arte coreutica, spaziando dal balletto “sulle punte” del Russian Classical Ballet alla danza contemporanea della Spellbound Contemporary Ballet, così come la potente innovazione tecnica e tecnologica della RBR Dance Company e il dittico Antitesi/Secus di Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto con le illustri firme di Andonis Foniadakis e Ohad Naharin.

A questa ampia offerta si aggiungono le proposte Fuori Abbonamento che porteranno sul palcoscenico forlivese i Musical (Grease e Ghost), due dei più importanti cantautori della musica leggera italiana (Roberto Vecchioni e Paola Turci), le Operette di Corrado Abbati (Il pipistrello, L’acqua cheta), il Gospel con il Concerto di Natale dell’Harlem Spirit of Gospel Choir e, come promesso e a grande richiesta, il ritorno di uno dei comici più amati dal pubblico, Giuseppe Giacobazzi, con una replica di Noi. Mille volti e una bugia.
Info: tel. 0543 26355 – www.accademiaperduta.it – teatrodiegofabbri@accademiaperduta.it