Teatro dei burattini di scuola bolognese, presentazione delle compagnie che hanno ricevuto la De.Co.

24

Sono: Burattini a Bologna APS, Burattinificio Mangiafoco APS, I burattini di Mattia, Simurgh APS, Teatrino a due pollici APS, Teatrino dell’Es

BOLOGNA – Tra le più antiche tradizioni di arte popolare legate alla città di Bologna, il teatro dei burattini ha ricevuto l’assegnazione della De.Co. da parte della Giunta del Comune di Bologna e su proposta della Città metropolitana di Bologna, grazie all’impegno della delegata alla Cultura, Elena Di Gioia, in considerazione del profondo radicamento nel patrimonio storico e culturale cittadino che ha portato il teatro dei burattini a diventare nel tempo memoria e rappresentazione dell’essenza della bolognesità.

Il marchio De.Co., per la tutela e la valorizzazione dei saperi, delle attività e delle produzioni agro-alimentari tipiche locali e tradizionali, è stato riconosciuto anche ad alcune compagnie del territorio che ancora oggi traggono ispirazione dalla scuola burattinesca di tradizione bolognese: Burattini a Bologna APSBurattinificio Mangiafoco APSI burattini di MattiaSimurgh APSTeatrino a due pollici APSTeatrino dell’Es.

Per valorizzare il Teatro dei burattini anche un sito web dedicato, dove si racconta la storia di questa antica arte, si possono trovare aggiornamenti sugli spettacoli, i musei presenti sul territorio e tante altre informazioni sui burattini.

Tra i materiali disponibili anche 20 video del progetto “A spasso con i burattini. Avän avêrt al panirån ed Cuccoli!”, del Museo civico del Risorgimento del Settore Musei Civici Bologna in collaborazione con Burattini a Bologna APS, che compongono una vera e propria enciclopedia online sui vari aspetti del burattino bolognese. I video sono visibili sul canale YouTube Storia e Memoria di Bologna.