Successo di pubblico per l’anteprima del ColornoPhotoLife 2022

7
Da sinistra, Roberto Gabriele, Antonio Boschi, Chiara Cunzolo, Gigi MOntali, Christian Stocchi e Daniela Aleggiani

Presentazione al MUPAC delle quattro mostre fotografiche che hanno dato il via agli appuntamenti di avvicinamento al festival fotografico di ottobre

COLORNO (PR)  – Sala gremita venerdì sera al MUPAC di Colorno dove alle 21 ha preso il via l’anteprima del festival fotografico ColornoPhotoLife che nella sua tredicesima edizione ad ottobre porterà al centro la tematica: “Acqua, fonte di vita“, scelta  che vuole sensibilizzare sull’importanza dell’ambiente in cui viviamo. “La serata – spiega Gigi Montali, presidente del Gruppo Fotografico Color’s Light organizzatore del festival, – ha fatto da collante tra la chiusura della trentennale rassegna estiva “Viaggi sotto le stelle”, che quest’anno si è svolta al MUPAC perché si volevano presentare anche altre mostre fotografiche, e il ColornoPhotoLife.  Una linea diretta così che dall’anteprima si arriverà al clou di ottobre con le mostre tematiche e i vari appuntamenti a corollario”.

Il sindaco di Colorno Christian Stocchi, dopo i saluti, ha sottolineato il valore della manifestazione che dà risalto anche al MUPAC (al primo piano dell’Aranciaia), Museo Etnoantropologico dei Paesaggi di terra e di fiume. Quindi Roberto Gabriele di Viaggio Fotografico insieme ad Angelo Cucchetto, deus ex machina di TTA (Travel Tales Award, https://traveltalesaward.com/award-it) e fondatore di Starring, ha presentato  la collettiva TWP (Travel World Pics), una selezione delle migliori opere iscritte al concorso dedicato alla fotografia di viaggio (visitabile fino al 25 settembre). Antonio Boschi, presidente dell’associazione ROOTSWAY, ha poi presentato “Il Mississippi” di William Ferris, uno dei più importanti etnomusicologi americani e talentuoso fotografo. Tra i tanti riconoscimenti, il più recente è il Grammy Award del 2019 per i suoi lavori di ricercatore musicale. Nella sua lunga carriera ha immortalato alcuni momenti fondamentali della storia del blues americano, soprattutto in quelle terre a Sud della Mason-Dixon Line che hanno una particolare caratteristica che le rende molto simili, geograficamente e culturalmente, al territorio parmense lungo il fiume Po, come lo stesso Ferris ha potuto constatare nella sua visita dell’estate 2011 (visitabile fino al 6 novembre). La giovane fotografa livornese Chiara Cunzolo, vincitrice del concorso MUSA per donne fotografe 2021 (sezione ritratto), ha illustrato il suo progetto “Free Down Sindrome” scaturito dai dati riguardanti gli aborti di bambini a cui era stata diagnosticata, in fase prenatale, la sindrome di Down (visitabile fino al 25 settembre). Infine Daniela Aleggiani, vice presidente di Fondazione 3M, ha presentato “Alberto Sordi, l’umanità fragile” con immagini di vari autori dall’Archivio Fondazione 3M. Immagini scattate sui set di molti film di cui l’attore romano è stato protagonista e che fanno emergere la sua abilità nel mettere in scena – attraverso i celebri personaggi – le caratteristiche antropologiche dell’italiano medio del dopoguerra, personaggi dietro cui si nasconde un’umanità fragile. La fotografia si dimostra un mezzo di grande efficacia nel sottolineare gesti, posture e sguardi tutti da interpretare (visitabile fino al 6 novembre).

La serata è proseguita con la visione dei 16 racconti fotografici selezionati per il libro Travel Tales Stories del TTA (Travel Tales Award, https://traveltalesaward.com/award-it).

Alla fine della proiezione il pubblico ha potuto visitare le mostre esposte e parlare con tutti gli autori presenti.

Le quattro mostre fotografiche del MUPAC (piazzale Vittorio Veneto 12) sono a ingresso libero e osservano i seguenti orari: sabato 15.30 – 18.30, domenica 10.00 -12.00  e  15.30 – 18.30.

Altri appuntamenti tra presentazioni di libri, concerti e workshop scandiranno i mesi di settembre e ottobre per avvicinarsi al ColornoPhotoLife che si svolgerà da venerdì 14 a domenica 16 ottobre.

Per il programma completo del festival fotografico si consiglia di visitare il sito www.colornophotolife.it costantemente aggiornato.

APPUNTAMENTI di AVVICINAMENTO al COLORNOPHOTOLIFE: 

  • Domenica 11 settembre alle 18 al MUPAC: “Poeti in dialogo. Incontri a Colorno”
    • Alma Saporito, Emanuela Rizzo, Laura Puglia, Maria Pia Quintavalla e Paola Maccioni dialogano con Luca Ariano. La lettura delle poesie è sempre stata fonte d’ispirazione per il mondo fotografico.
  • Sabato 17 settembre alle 18 a Sacca di Colorno il giornalista Rai e scrittore Luca Ponzi presenta “Favole di Fiume” durante il Festival del Fiume “Padus Mirabilis”. Enrico Volpi dialogherà con l’autore del libro.
  • Sabato 24 settembre al MUPAC: “L’ENIGMA DELLA CROCE INCA” di Stefano Ventura.
    • Claudia Calestani dialogherà con l’autore.
  • Domenica 25 settembre al MUPAC (Aranciaia, ple Vittorio Veneto, 22 ) dalle 9.30 alle 12.30 workshop “PAESAGGIO e MACROFOTOGRAFIA” con il fotografo Alberto Ghizzi Panizza
  • Venerdì 7 ottobre al MUPAC concerto Jazz – Q.Ensamble
    • “Il suono tra l’elettrico e l’elettronico, è impulso da brevi cellule ritmico armoniche che sviluppano improvvisazioni singole e collettive. I timbri allungano l’immediato”. Il concerto di musica electro nu jazz sarà accompagnato da immagini proiettate sul maxischermo alle spalle dei musicisti.
  • Sabato 8 e domenica 9 ottobre in Aranciaia, workshop del progetto Archivio Mobile Italiano con Sara Munari (http://www.archiviomobileitaliano.it/ ), con selezione dei migliori portfolio.
    • IDEARE E REALIZZARE UN’INDAGINE TERRITORIALE. PROGETTUALITÁ TRA DOCUMENTAZIONE E INTERPRETAZIONE. Orari: 10.00-13.00 e 15.00-18.00. Durante la lettura i partecipanti condivideranno le proprie idee da sviluppare o i progetti iniziati e i docenti daranno i mezzi per continuare il lavoro o iniziarlo con una base solida per procedere correttamente nello sviluppo. Costo: 210 euro.

INFO E PRENOTAZIONI:

Sito web: www.colornophotolife.it

E-mail: info@colornophotolife.it – prenotazioni@colornophotolife.it

Cell.: 3485259409