Strade Blu: Ian Svenonoius e Alexandra Cabral questa sera a Bagnacavallo

32
Svenonius e Cabral

BAGNACAVALLO (RA) – Una performance fra musica e cinema, l’anteprima di un film, le parole e la voce di uno che sa ancora dare significato profondo alla parola “underground”, per il penultimo appuntamento dell’estate 2021, venerdì 3 settembre, nella suggestiva cornice del Chiostro dell’Albergo “Antico Convento San Francesco” di Bagnacavallo (RA). “The Lost Record”, il primo film di Ian Svenonius e Alexandra Cabral – vera e propria icona del punk rock, forse l’ultimo grande indipendente americano, grazie al suo approccio musicale sperimentale e ai suoi testi fortemente politicizzati, lui, fotografa e regista, con sede a Los Angeles, e autrice di importanti produzioni per il Getty Museum e la Biennale di Venezia, lei.

“The Lost Record” è ambientato in un futuro prossimo, senza nome, ma vagamente fantascientifico. Ha come protagonista una giovane donna (interpretata da Pauline Jorri) che lavora in una “fabbrica d’arte”, realizzando pezzi concettuali di fascia alta, come in una linea di assemblaggio, per un mercato insaziabile di speculatori dediti al riciclaggio di denaro. Un giorno trova un disco senza nome da un rigattiere, lo porta a casa e lo fa ascoltare: il disco le parla, e lei sviluppa una relazione filosofica e romantica con esso. Sebbene la ragazza sia più propensa a mantenere il loro amore segreto e speciale, il disco è ambizioso e frustrato. La spinge a farlo ascoltare agli amici ed a provare a trasmetterlo alla radio. Questo sembra impossibile, perché c’è un solo disco che suona alla radio: il “Record n. 1”. Suona ininterrottamente, giorno e notte. Alla fine, il disco perduto spinge il “Record n. 1” fuori dall’aria, ma la ragazza si sente privata, ha perso il suo compagno.

“The Lost Record” è un film su arte, musica, creazione, underground vs overground, amore, valore, denaro, proprietà e registri. Esplora le relazioni delle persone con gli oggetti inanimati e il potere di cui si investono tali oggetti, sia esso politico, culturale, sentimentale, sessuale o monetario: esamina la capacità di un’opera d’arte di essere un avatar per il suo creatore ed anche di diventare un Frankenstein o un golem, di cui il suo creatore può perdere il controllo. The Lost Record riempirà un vasto vuoto nel cinema underground, con eleganza, concettualità ed intelligenza. C’è un vuoto e intendiamo riempirlo, con visione e leadership.
Ian F Svenonius e Alexandra Cabral

Bagnacavallo (RA,) Albergo Antico Convento San Francesco, ore 21. Ingresso gratuito
Per info e prenotazioni:  www.stradeblu.org | facebook: strade blu | info@stradeblu.org | 3478932009

Strade Blu Festival, Regione Emilia-Romagna
STRADE BLU VENTI21

Ian Svenonoius e Alexandra Cabral, performance tra musica e cinema a Bagnacavallo
Venerdì  03  Settembre  – ore 21.00